Memorie future – Milano è viva nei quartieri

memorie-futurememorie-future

Ph.: Aziz Acharki © Unsplash

Reso possibile dal bando Milano è viva nei quartieri, promosso dal Comune di Milano, Memorie future è un progetto di Triennale Milano Teatro, Fondazione Giangiacomo Feltrinelli, Terzo Paesaggio e ABCittà. Un cartellone di appuntamenti gratuiti – all’insegna della transdisciplinarità e dell’intergenerazionalità – che mira a riattivare le memorie e a creare nuovi immaginari nei quartieri di Greco, Corvetto e Chiaravalle, nel Parco della Vettabbia e lungo le tracce geografiche e simboliche di Cavo Taverna. Scarica il comunicato stampa con il programma completo

save-last-dance

© Claudia Borgia, Chiara Bruschini

Spettacolo

Save the last dance for me

Alessandro Sciarroni

La polka chinata, ballo bolognese dei primi del Novecento e pressoché estinto, rivive in questo lavoro di Alessandro Sciarroni, Leone d’Oro alla Biennale di Venezia e artista associato di Triennale Milano Teatro.

save-last-dance

© Claudia Borgia, Chiara Bruschini

save-dance

© Claudia Borgia, Chiara Bruschini

Laboratorio

Workshop: Save the last dance for me

Alessandro Sciarroni

Un workshop aperto a tutti dedicato alla polka chinata e guidato dai danzatori Gianmaria Borzillo e Giovanfrancesco Giannini, protagonisti dello spettacolo. Un importante intervento di recupero di un patrimonio culturale condannato all’oblio.

save-dance

© Claudia Borgia, Chiara Bruschini

© Fondazione Feltrinelli

Laboratorio

Il respiro del corpo nell’arte del Tai Chi

Centro ricerche Tai Chi

Un percorso di laboratori alla scoperta dell’antica arte del Tai Chi: semplici movimenti adatti a tutti che aiutano a ritrovare una profonda e duratura armonia del corpo nell’ambiente che lo circonda.

© Fondazione Feltrinelli

© Fondazione Feltrinelli

Laboratorio

Workshop di Taiko Do: la via del tamburo giapponese

KyoShinDo

Nella tradizione giapponese il tamburo (taiko) ha un significato che va molto al di là delle sue caratteristiche puramente musicali. Il Taiko Do (via del taiko) è una pratica che prevede molto ascolto corale e grande concentrazione. 

© Fondazione Feltrinelli

© Egidio Giurdanella

Laboratorio

Coltivare tra le rovine del mondo

MadreProject

La comunità di apprendimento di MadreProject – che coinvolge studenti, ricercatori, artisti e changemaker – s'interroga sul senso profondo di coltivare grano in città.

© Egidio Giurdanella

love-bar

© Alex Cecchetti

Performance

Love Bar

Alex Cecchetti

In Love Bar il bancone del bar diventa un palco proto-teatrale sul quale il ruolo dello spettatore si confonde con quello del performer.

love-bar

© Alex Cecchetti

Ph.: Andrea Pizzalis © La notte è il mio giorno preferito – Annamaria Ajmone

Laboratorio

La foresta e gli incontri

Annamaria Ajmone – Stella Succi

La foresta e gli incontri trae ispirazione dalla nostra relazione con il mondo animale per parlare del mistero incommensurabile del diverso da noi. Un workshop con la danzatrice e coreografa Annamaria Ajmone, artista associata di Triennale Milano Teatro.

Ph.: Andrea Pizzalis © La notte è il mio giorno preferito – Annamaria Ajmone

Ph.: Lorenza Daverio © Triennale Milano

Performance

Open Machine

Vittorio Cosma – The Goodness Factory

Un format inedito nel panorama italiano. Un happening di improvvisazione musicale – guidato da Vittorio Cosma – in cui il pubblico si immerge nel processo di creazione artistica.

Ph.: Lorenza Daverio © Triennale Milano

© Fondazione Feltrinelli

Laboratorio

l’isolachenonc’è: Silenziose Tracce

Serena Crocco

Un laboratorio (per bambine e bambini dai 7 agli 11 anni) per scoprire come è possibile comunicare anche senza parole., con l'espressione corporea, il gesto e la lingua dei segni italiana.

© Fondazione Feltrinelli

© Giuseppe Bartolini

Laboratorio

codiceK|All! Kids

Kinkaleri

Un laboratorio coreografico (per bambine e bambini dai 7 agli 11 anni) di Kinkaleri, in cui imparare un codice segreto che fa diventare il corpo – un corpo parlante e giocoso – pronto a danzare senza pensare di farlo.

© Giuseppe Bartolini

© Lucia Turcati

Laboratorio

Moving Lab: riscoprire i quartieri come musei a cielo aperto

Masako Matsushita

Moving Lab è un percorso di condivisione di pratiche coreografiche sulla relazione tra il sociale e il sensoriale sviluppato insieme agli abitanti dei quartieri. Un’esperienza coreografica guidata di riappropriazione del luogo pubblico.

© Lucia Turcati

Ph.: Lorenza Daverio © Triennale Milano

Performance

Open Machine

Vittorio Cosma – The Goodness Factory

Un format inedito nel panorama italiano. Un happening di improvvisazione musicale – guidato da Vittorio Cosma – in cui il pubblico si immerge nel processo di creazione artistica.

Ph.: Lorenza Daverio © Triennale Milano

© Fondazione Feltrinelli

Speciale

Camminate – Memorie della città

Quattro camminate – realizzate con un approccio intergenerazionale – attraversano i quartieri Greco, Vigentino, Corvetto e Chiaravalle. Ogni passeggiata è un viaggio tra Ottocento, Novecento e anni Duemila.

© Fondazione Feltrinelli

La 23ª Esposizione Internazionale Unknown Unknowns. An Introduction to Mysteries è aperta! Vieni a scoprirla fino all'11 dicembre.

Scopri di più
Sitemap