© NASA

Cosa guardiamo realmente quando osserviamo il cielo? ‒ Il quinto episodio di From The Moon

22 luglio 2021

In questo episodio invertiremo il telescopio e invece di focalizzarci sulla Terra, guarderemo il resto dello spazio dal nostro pianeta, osservando da qui la luna e gli altri pianeti.

Simon Delalande da Unsplash

Mia Fineman

“La luna ha sempre un alone di mistero, perché c'è sempre un lato di lei che ci resta nascosto.”

 L'astronauta Franklin R. Chang-Diaz lavora con un rampino durante l'attività extraveicolare per eseguire lavori sulla Stazione Spaziale Internazionale © NASA
L'astronauta Franklin R. Chang-Diaz lavora con un rampino durante l'attività extraveicolare per eseguire lavori sulla Stazione Spaziale Internazionale © NASA

Cosa guardiamo realmente quando osserviamo il cielo? Che cosa è mito o leggenda e cosa è, invece, scientificamente provato? Questo episodio sarà la definizione stessa di multidisciplinare: sentiremo parlare un astronauta e un astrofisico, così come un artista e una curatrice di fotografia. Il primo ospite di David occupa un posto all'interno di un gruppo molto selezionato di umani: quelli che sono stati effettivamente nello spazio. L'astronauta italiano Paolo Nespoli condivide con noi come questa straordinaria esperienza sia stata sia dal punto di vista fisico che psicologico. Come scopriamo nell'episodio, guardare (o andare) nello spazio è spesso un processo per considerare la posizione del nostro pianeta al suo interno: l'astrofisica teorica Dr.Katie Mack dà un'introduzione all'astronomia.

SPOILER: sapevi che la Luna ci sta piano piano abbandonando?

Successivamente, la coreografa, artista e autrice Ivana Muller affronta molte associazioni mitiche, mistiche e legate alla mente che la Luna ha in un contesto culturale. A presentare una storia visiva riguardo la Luna è la curatrice della fotografia al Metropolitan Museum of Art, Mia Fineman, che racconta di come gli umani abbiano iniziato ad osservare e fotografare la luna solo di recente. Concludendo il nostro viaggio nello spazio, James Carpenter dell'Agenzia Spaziale Europea riporta la conversazione sulla scienza, ma, come spiega, l'esplorazione dello spazio e la geopolitica sono spesso intrecciate.

Ivana Muller

“Non possiamo afferrare realmente e completamente la luna e capirla, anche se è lì ogni singola notte.”

Ivana Muller
Ivana Muller
Katie Mack © Nerissa Escanlar
Katie Mack © Nerissa Escanlar
Paolo Nespoli

“Stiamo usando le risorse senza tenere conto del futuro, e questa realtà è ancora più evidente se guardiamo la Terra dallo spazio.”

Paolo Nespoli © ESA Stephane Corvaja
Paolo Nespoli © ESA Stephane Corvaja
Mia Fineman
Mia Fineman
James Carpenter
James Carpenter

Crediti

Host: David Plaisant
Sound editor: Alex Portfelix
Soundtrack: Jon Arnold dei Super Drama
Produzione Triennale Milano: Marco Martello, Gabriele Savioli

Eventi correlati

Articoli correlati

Ricordiamo che all’ingresso di Triennale Milano sarà richiesto di esibire il Green Pass insieme a un documento di identità.

Visita Triennale in sicurezza
Sitemap