© Michael Dziedzic

Divisioni visibili e invisibili nel terzo episodio di From the Moon

24 giugno 2021

In questo terzo episodio di From the Moon saremo "Crossing Borders", riferendoci a una figura retorica molto usata quando si guarda il globo. Ma anzichè guardare i confini come le tradizionali divisioni tra paesi, stati nazionali o culture, cercheremo di scoprire come appaiono realmente queste demarcazioni, queste linee artificiali, queste separazioni, dal nostro punto di vista umano e spesso personale.

© Annie Spratt

Ippolito Pestellini Laparelli

“Esiste, diciamo, quello che normalmente chiamiamo “divario digitale”, tra aree del mondo che hanno accesso a infrastrutture digitali estremamente efficienti e aree del mondo che non lo hanno.”

Frontiers: Visible and Invisible è dedicato alle frontiere visibili e invisibili che continuano a riguardare miliardi di persone: dalle demarcazioni in Amazzonia ai flussi di dati sui nostri smartphone fino alle ripartizioni sotto gli oceani.

David Plaisant, host del podcast From the Moon, si confronta su questi temi con Amiri Hangama, artista; Rabih Mroué, attore e regista; Thyago Nogueira, curatore e Responsabile del Dipartimento di Fotografia contemporanea all’Instituto Moreira Salles in Brasile; Ippolito Pestellini Laparelli, architetto e curatore.

Amiri Hangama

“Spero che il mio lavoro possa infondere fiducia e speranza per incoraggiare la prossima generazione di donne afghane a dare vita a nuove rappresentazioni dell'Oriente, non per gli spettatori occidentali, ma per sé stesse e per le proprie comunità.”

© Marcos Corrêa/PR

Rabih Mroué

“E il mondo oggi continua ad andare avanti così, con la destra guidata dal razzismo populista nazionalista, con tutti che cercano di alzare muri e frontiere ovunque.”

Ritratto Amiri Hangama
Ritratto Amiri Hangama
Ritratto Thyago Nogueira
Ritratto Thyago Nogueira
Ritratto Ippolito Pestellini Laparelli © Fred Ernst
Ritratto Ippolito Pestellini Laparelli © Fred Ernst
Ritratto Rabih Mroué © Houssam Mcheimech
Ritratto Rabih Mroué © Houssam Mcheimech
Thyago Nogueira

“[…] quindi non rispetta affatto il concetto che tutte le persone, in tutte le comunità, possano scegliere in che modo desiderino vivere. Ma devono poter scegliere, e devono essere ascoltate. E devono poter decidere per sé stesse.”

Crediti

Host: David Plaisant
Sound editor: Alex Portfelix
Soundtrack: Jon Arnold dei Super Drama
Produzione Triennale Milano: Marco Martello, Gabriele Savioli

Eventi correlati

Articoli correlati

Ricordiamo che all’ingresso di Triennale Milano sarà richiesto di esibire il Green Pass insieme a un documento di identità.

Visita Triennale in sicurezza
Sitemap