JAZZMI

Dal 22 ottobre al 1 novembre, torna per la quinta edizione il festival jazz di Milano. Un'occasione per raccontare l’universo musicale del jazz in tutte le sue declinazioni: la sua storia, la sua attualità, il suo futuro, i generi con cui dialoga e si contamina. Una rete di sinergie che collaborano insieme per la crescita, lo sviluppo e la diffusione del jazz. JAZZMI è un progetto ideato e prodotto da Triennale Milano Teatro e Ponderosa Music & Art, in collaborazione con Blue Note Milano, con la direzione artistica di Luciano Linzi e Titti Santini. 

Danilo Rea

Tre Per Una
Omaggio a Mina 

Concerto

Tre Per Una è il nuovo progetto di un trio musicale che ha deciso di celebrare, con un disco e spettacoli dal vivo, un'artista straordinaria in occasione dei suoi ottanta anni: Mina.

Franco D'Andrea

New things

Concerto

Con oltre centosessanta dischi incisi in Italia e all'estero e venti premi Top Jazz vinti nella sua carriera, di cui undici nella categoria Musicista italiano dell’anno, Franco D’Andrea è considerato uno dei migliori pianisti contemporanei.

C'mon tigre
Toccafondo

Concerto

Contaminazione e immagini di cinema d'autore proiettate su grande schermo danno vita un concerto senza eguali.
Le sperimentazioni del duo C’mon Tigre di uniscono a un collettivo afro jazz e ai film d’animazione di Gianluigi Toccafondo.

Tommaso Cappellato

Collettivo Immaginario

Concerto

Collettivo Immaginario è un live ensemble ideato dal batterista e produttore Tommaso Cappellato che si propone di esplorare nuovi paradigmi musicali, in cui suoni ancestrali e ritualistici si fondono con l'estetica della sintesi moderna e l'improvvisazione d'avanguardia, accennando alla cultura beat tape.

Enrico Pieranunzi Trio

Concerto

Nel mondo sonoro senza confini di Enrico Pieranunzi, musicista tra i più versatili della scena musicale europea, jazz  e musica classica convivono da sempre una a fianco all'altra.

Falzone
Venier

Dialogo Espressivo

Concerto

Alla base del progetto Dialogo Espressivo, c'è il desiderio di Falzone di comporre una musica che fotografi questo particolare momento della sua vita di musicista, nel quale ha sentito il bisogno di ricercare nuove forme espressive.

© Angelo Trani

Musica Nuda

Verso Sud

Concerto

Musica Nuda, il duo voce e contrabbasso composto da Petra Magoni e Ferruccio Spinetti, in 17 anni ha realizzato più di 1400 concerti, prodotto otto dischi in studio, tre dischi live e un dvd. L'ultimo album dal vivo di Musica Nuda si intitola Verso Sud: un viaggio musicale nel sud dell'Italia.

© Angelo Trani

Roberto Gatto

Progressivamente

Concerto

Nel progetto, sono stati coinvolti artisti di generazioni differenti. Il repertorio scelto comprende brani tratti da dischi dei King Crimson, dei Genesis, dei Matching Mole, di Robert Wyatt, dei Pink Floyd, più un brano originale e un momento di improvvisazione. Il risultato è l'attualizzazione di un complesso patrimonio musicale.

Cristina Donà
The Fishwreck

Sea songs

Concerto

Una delle più raffinate autrici e interpreti della canzone italiana, Cristina Donà presenta un “canzoniere dell’acqua”, un fluido omaggio a canzoni di ogni tempo, legate tra loro da liquide trame, senza confini di genere o appartenenza ma tessute ad arte da musicisti dal cuore impavido e irriverente.

Dario Napoli

Modern Manouche Project

Concerto

Sebbene il chitarrista sinti Django Reinhardt sia l'ispirazione principale del Modern Manouche Project, il bandleader e chitarrista Dario Napoli include elementi di stili musicali più moderni come bebop, funk e modern jazz nella sua versione di jazz manouche, che è stata presentato in alcuni dei più prestigiosi festival e locali di jazz nel mondo.

Antonello Salis
Simone Zanchini

Liberi…!

Concerto

Simone Zanchini e Antonello Salis ritornano insieme dopo più di dieci anni. La possibilità di scambiarsi continuamente i ruoli e di gustare appieno le possibilità timbrico‐dinamiche dei rispettivi strumenti crea un flusso di energia continuo.

© Julien Mignot

Yaron Herman Trio

Song of the Degrees

Concerto

Yaron Herman é un pianista e compositore, considerato come uno dei musicisti principali della sua generazione. Nonostante la sua giovane età, Yaron si è già esibito in tutti i continenti, è apparso nelle televisioni di 39 nazioni e collezionato numerosi riconoscimenti.

© Julien Mignot

Visita Triennale in sicurezza

Per la tutela della tua salute, di quella degli altri visitatori e del nostro personale, leggi con attenzione le norme da rispettare prima e durante la tua visita in Triennale.

Scarica il pdf
Sitemap