Triennale Milano
Installation view, foto di Gianluca Di Ioia
Mostra

Dan Graham The Passing Time City

9 aprile – 12 maggio 2024
Ingresso libero
Un omaggio a Dan Graham (Urbana, 1942 – New York, 2022), uno dei più importanti artisti concettuali internazionali, attraverso un focus dedicato ai “padiglioni”, opere realizzate a partire dagli anni Ottanta e che si collocano al confine tra arte e architettura. Visibili e accessibili, i padiglioni, costruiti in acciaio e vetro (specchiato o semi-riflettente), creano una dimensione ambientale che sfida la percezione dello spettatore e il suo rapporto con lo spazio. Lo spazio esterno antistante il Palazzo dell’Arte accoglie il padiglione di grandi dimensioni London Rococo, commissionato nel 2012 per Sculpture in the City a Londra. In giardino viene presentato il padiglione Sagitarian Girl del 2008. Una parte dello spazio Cuore è invece dedicata ad accogliere documentazione video, opere e materiali di approfondimento.
Crediti
In collaborazione con: Estate of Dan Graham e con Ufficio Arte negli Spazi Pubblici del Comune di Milano A cura di: Maurizio Bortolotti

Highlights

Foto di Gianluca Di Ioia
Foto di Gianluca Di Ioia
Foto di Gianluca Di Ioia

Lampadario "carciofo" di Poul Henningsen, nella sezione della Danimarca
Lampadario "carciofo" di Poul Henningsen, nella sezione della Danimarca
Installazione luminosa "Luce spaziale" di Lucio Fontana sul soffitto dello Scalone d’onore. Nel vestibolo del primo piano, decorazione parietale di Bruno Cassinari
Installazione luminosa "Luce spaziale" di Lucio Fontana sul soffitto dello Scalone d’onore. Nel vestibolo del primo piano, decorazione parietale di Bruno Cassinari
Ingresso principale sul fronte ovest del Palazzo dell'Arte
Ingresso principale sul fronte ovest del Palazzo dell'Arte
Interno del Tunnel Pneu, progetto di Jonathan De Pas, Donato D’urbino e Paolo Lomazzi
Interno del Tunnel Pneu, progetto di Jonathan De Pas, Donato D’urbino e Paolo Lomazzi