A SUMMER OF MUSIC WITH OUR MEMBERSHIP
All concerts of Triennale Estate for free with membership Explorer, Insider and Supporter.
Triennale Milano
Giuseppe Penone, Rovesciare i propri occhi, © Archivio Penone, by SIAE 2023
Exhibition

Reversing the Eye Photography, Film and Video in the Years of Arte Povera

May 17 – September 3 2023
What do we see if we reverse our eyes? The exhibition presents a new look at arte povera, rarely associated with photographic and filmic media, inviting viewers to " reverse their eyes" through a new interpretation of the art movement and placing it in the social and political context of the 1960s and 1970s in Italy. The result of extensive research in artists' studios and in private and public collections, the exhibition, with 250 works created by 49 artists, reveals the richness of a period in which Italian artists were among the most important interpreters of the transformation of visual languages. On display are works by Michelangelo Pistoletto, Giuseppe Penone, Giulio Paolini and photographs by Elisabetta Catalano, Mario Cresci, Luigi Ghirri, Mimmo Jodice and Ugo Mulas.
Credits
In collaboration with: Jeu de Paume e LE BAL, Parigi Curated by: Quentin Bajac, director of Jeu de Paume; Diane Dufour, director of LE BAL; Giuliano Sergio, independent curator; Lorenza Bravetta, curator for Photography, Cinema and New Media, Triennale Milano

Highlights

Photo by Piercarlo Quecchia, DSL Studio
Photo by Piercarlo Quecchia, DSL Studio
Photo by Piercarlo Quecchia, DSL Studio

Archives and collection

Una modella posa all'interno della Mostra di oggetti per la casa (o Mostra Oggetti d'uso), nel Padiglione USA progettato dagli architetti Lodovico Barbiano di Belgiojoso, Enrico Peressutti e Ernesto Nathan Rogers
Una modella posa all'interno della Mostra di oggetti per la casa (o Mostra Oggetti d'uso), nel Padiglione USA progettato dagli architetti Lodovico Barbiano di Belgiojoso, Enrico Peressutti e Ernesto Nathan Rogers
Lampadario "carciofo" di Poul Henningsen, nella sezione della Danimarca
Lampadario "carciofo" di Poul Henningsen, nella sezione della Danimarca
Tre modelle percorrono il Ponte che collega il Palazzo dell'Arte con l'area verde antistante, progetto degli architetti Aldo Rossi e Luca Meda
Tre modelle percorrono il Ponte che collega il Palazzo dell'Arte con l'area verde antistante, progetto degli architetti Aldo Rossi e Luca Meda
Modella posa nella sezione del Messico durante un servizio fotografico di moda
Modella posa nella sezione del Messico durante un servizio fotografico di moda