Jessica Wynne, Carlo Rovelli, 2022, particolare, ph. Andrea Rossetti

Lavagne d’artista: Jessica Wynne e Carlo Rovelli

16 novembre 2022

La fotografa americana Jessica Wynne intervista il fisico italiano Carlo Rovelli incontrato per realizzare il ritratto fotografico della sua lavagna, commissionata da Fondation Cartier pour l’art contemporain per Mondo Reale, mostra presentata nell’ambito della 23ª Esposizione Internazionale di Triennale Milano Unknown Unknowns. An Introduction to Mysteries.

Carlo Rovelli intervistato da Jessica Wynne
Mondo Reale, Triennale Milano, 15 luglio – 11 dicembre 2022

Spunto per una riflessione sulla conoscenza e sulla sua cancellatura, le fotografie di Jessica Wynne catturano il mondo degli scienziati dialogando con uno dei loro strumenti principali, la lavagna. Mentre in altri settori la lavagna a gesso è stata sostituita da lavagne bianche e presentazioni digitali, matematici e fisici le restano fedeli per concepire le proprie idee e spiegare le loro ricerche.

Jessica Wynne, Do Not Erase, Mondo Reale (15/07/2022 – 11/12/2022), ph. Andrea Rossetti

Wynne ha immortalato diverse lavagne di scienziati come ad esempio quelle di Carlo Rovelli, Misha Gromov, Alain Connes, Linda Keen e Agustin Moreno, esposte nella mostra Mondo Reale. Dialogando con questi scienziati, Wynne non soltanto fornisce una meditazione illuminante sui rapporti tra matematica, arte e creatività, ma produce anche un commento sull’interesse comune di queste due discipline nel fare e disfare la realtà attraverso la ricerca. Le fotografie sono una testimonianza del modo in cui gli scienziati usano la lavagna e rivelano la bellezza concettuale e visiva della propria disciplina, riflettendo i percorsi misteriosi della mente umana e delle sue espressioni formali. La fotografa porta alla nostra attenzione la creatività insita nel pensiero scientifico, così come l’importanza di non cancellare queste composizioni misteriose e catturare la bellezza complessa della quale sono testimoni.

Carlo Rovelli

Non so quando sia stata inventata la lavagna, probabilmente è stata una delle migliori invenzioni dell’uomo.

Jessica Wynne, Do Not Erase, Mondo Reale (15/07/2022 – 11/12/2022), ph. Gianluca Di Ioia
Jessica Wynne, Do Not Erase, Mondo Reale (15/07/2022 – 11/12/2022), ph. Gianluca Di Ioia

Biografia dell’artista
Nata nel 1972 nel Connecticut, la fotografa Jessica Wynne vive e lavora a New York, USA. Ha conseguito un MFA presso la Yale University nel 1999 e un BFA al San Francisco Art Institute nel 1994 ed è attualmente docente al Fashion Institute of Technology. La prima monografia di Wynne, Do Not Erase, è stata pubblicata dalla Princeton University Press nel giugno 2021 e le sue opere sono presenti nelle collezioni permanenti di The Morgan Library & Museum e San Francisco Museum of Modern Art. Le fotografie di Wynne sono state esposte presso molte istituzioni di rilievo come The Morgan Library & Museum, The Whitney Museum of American Art a Champion, The Museum of Contemporary Art a Cleveland. È MacDowell Fellow e il suo lavoro è stato proposto, tra gli altri, in "The New York Times", "Fortune Magazine", "The New Yorker", "National Geographic", e "Scientific American".

Biografia di Carlo Rovelli
Carlo Rovelli è un fisico teorico noto per i suoi lavori sulla gravità quantistica, sulla natura dello spazio e del tempo e sull'interpretazione della teoria quantistica. Si è occupato anche di storia e filosofia della scienza. Nato in Italia, Rovelli ha lavorato negli Stati Uniti, in Francia e in Canada. È membro dell'Institut Universitaire de France, professore onorario della Beijing Normal University, è stato insignito della laurea honoris causa dall’Universidad de San Martin di Buenos Aires ed è membro dell'Académie Internationale de Philosophie des Sciences. Attualmente è professore presso l’Università di Aix-Marseille in Francia, la Western Ontario University e il Perimeter Institute in Canada. Rovelli è stato insignito del Premio Xanthopoulos 1996 per "il miglior relativista sotto i quarant'anni". Nell'ultimo decennio ha scritto best seller globali, tradotti in più di cinquanta lingue. Tra questi: Sette brevi lezioni di fisica, L'ordine del tempo e il recente Helgoland, sulla teoria dei quanti. È stato inserito dalla rivista Foreign Policy nell'elenco dei 100 pensatori globali più influenti.

Mondo Reale è la mostra presentata da Fondation Cartier pour l’art contemporain nell’ambito della 23ª Esposizione Internazionale di Triennale Milano Unknown Unknowns. An introduction to Mysteries. Realizzata in collaborazione con i designer italiani Formafantasma, presenta le opere di diciassette artisti contemporanei internazionali.

Eventi correlati

Articoli correlati

La 23ª Esposizione Internazionale Unknown Unknowns. An Introduction to Mysteries è aperta! Vieni a scoprirla fino all'11 dicembre.

Scopri di più
Sitemap