1952, Strumenti per le ricerche sui rapporti fra colore e volume carta e legno, Collezione privata, Foto: Attribuito Paolo Monti

Marva Griffin discute con Alice Rawsthorn su Enzo Mari come "outsider" del mondo del design

4 dicembre 2020

Marva Griffin, fondatrice e curatrice del SaloneSatellite e direttrice dell'ufficio stampa internazionale del Salone del Mobile, discute con Alice Rawsthorn del ruolo di Mari come "outsider" del mondo del design nel quinto episodio di Enzo Mari Costellazione.

"Quando ho iniziato a lavorare con BnB Italia, ho scoperto il mondo fantastico del design italiano ed ero molto curiosa così ho iniziato a visitare diversi showroom. Uno dei miei primi è stato lo showroom di Danese che si trovava in piazza S.Fedele a Milano, e lì ho scoperto i progetti di Enzo Mari. Da subito mi hanno colpito i suoi progetti di design, in particolare ricordo 16 pesci."

Marva Griffin

16 pesci, con Elio Mari, 1973, Danese Milano

"Se dovessi scegliere tre esempi del suo lavoro, sceglierei innanzitutto il puzzle 16 animali. Enzo Mari ha iniziato la sua carriera come artista e solo in seguito ha prodotto oggetti di design e credo che sia visibile in questo lavoro. Poi adoro la sedia che ha disegnato per Zanotta, la sedia Tonietta, che è molto elegante e interessante... ha ottenuto il Compasso d'Oro per questa sedia. Il terzo esempio è un progetto che ho sempre amato, Autoprogettazione: un kit per assemblare mobili. Con questo progetto Enzo Mari ha scelto di condividere la propria creatività."

Tonietta, sedia con struttura di alluminio e cuoio, 1980 Zanotta

Marva Griffin Wilshire è direttrice della stampa internazionale del Salone del Mobile e creatrice del Salone Satellite. Nasce a El Callao, in Venezuela, dove studia interior decorating, e nel 1968 si sposta in Italia per completare gli studi all’Università di Perugia. Esordisce a partire dal 1971 come assistente e PR in C&B (Cassina & Busnelli, diventata nel 1973 B&B Italia), lavorando a stretto contatto con designer come Mario Bellini, Afra & Tobia Scarpa, Gaetano Pesce, Richard Sapper, Vico Magistretti etc. Diventa poi corrispondente dall’Italia per Condè Nast – Maison & Jardin, Vogue Decoration, American House & Garden, American Vogue. È fondatrice e curatrice dal 1998 del SaloneSatellite, un’iniziativa del Salone Internazionale del Mobile, trampolino di lancio internazionale per giovani creativi nel mondo del design. Nel maggio 2014 riceve il Premio Compasso d’Oro XXIII alla Carriera per il SaloneSatellite.

Eventi correlati

Articoli correlati

Scopri le regole per accedere in Triennale in sicurezza e acquista online il biglietto per saltare la coda in cassa.

Scopri le regole
Sitemap