FOG È QUI
Abbonati a FOG festival con la nostra membership per non perderti nemmeno uno spettacolo tra il meglio delle performing arts internazionali.
Triennale Milano
Enzo Mari, La Serie della Naturan°1: Il Vulcano, con Elio Mari, serigrafia su texilina, Danese Milano, 1961.

Enzo Mari Costellazione

27 ottobre 2020
In occasione della mostra, Triennale Milano ha prodotto una serie podcast che vuole espandere il percorso di ricerca sviluppato attraverso l’esposizione e il catalogo. Il podcast è stato affidato all’autrice e critica di design Alice Rawsthorn, in collaborazione con Hans Ulrich Obrist, e racconta Enzo Mari attraverso le voci delle persone che lo hanno conosciuto e che si sono ispirate al suo lavoro.

“Impegnato, appassionato, geniale, ingegnoso, pieno di risorse, elegante e assolutamente senza compromessi, Enzo Mari è uno dei designer più affascinanti del nostro tempo”.
Alice Rawsthorn, curatrice e host di Enzo Mari Costellazione
Stefano Boeri lo descrive come “una costellazione”. La curatrice Paola Antonelli lo vede, citando Alessandro Mendini, come “la coscienza del design italiano” mentre il designer Martino Gamper ricorda Enzo Mari affermando “mi ha insultato in un modo in cui nessun altro designer mi ha mai insultato”. Marva Griffin Wilshire, fondatrice e creatrice del Salone Satellite, lo definisce “un outsider”, mentre il duo di designer Formafantasma svela l’influenza che Enzo Mari ha avuto sul loro lavoro in merito alle “implicazioni della produzione” nei processi di design. Come dichiara Hans Ulrich Obrist, dialogando con Alice Rawsthorn: “la mostra è una mostra sui tanti Mari”.
Enzo Mari è mancato il 19 ottobre 2020 all'età di 88 anni. Gli episodi di Enzo Mari Costellazione sono stati registrati durante il mese di settembre 2020.
Enzo Mari Costellazione
La serie è disponibile su Spotify, Apple Podcast, Stitcher
Alice Rawsthorn © Michael Leckie
Hans Ulrich Obrist © Tyler Mitchell
Martino Gamper © Angus Mill
Paola Antonelli © Marton Perlaki
Formafantasma © Simon
Marva Griffin Wilshire
Stefano Boeri © Gianluca Di Ioia
Crediti
Host and curator: Alice Rawsthorn Recording and sound editing: Spiritland Productions