© Nino Laisné, François Chaignaud

Proiezione

Mourn, O Nature!

Nino Laisné – François Chaignaud

17 ottobre 2022, ore 17.00
PRIMA ITALIANA

Institut français Milano

Preview della stagione teatrale 2022. Ingresso gratuito previa prenotazione obbligatoria (fino a esaurimento posti)

Un cortometraggio a cura del duo artistico, che affronta attraverso lo sguardo cinematografico il fascino per la natura, il desiderio di rivisitare leggende ancestrali e l'espressione di un disordine in amore, mescolando l'opera Werther di Jules Massenet e le arie cantate da Michael Jackson nell'intimità del suo studio. Il performer François Chaignaud canta, danza, si trasforma, in una metamorfosi che, scivolando tra diversi registri vocali e fisici, sembra prolungare il sogno di un’espressione totale.
La proiezione è organizzata in collaborazione con Institut français Milano, ed è accompagnata da un dialogo – in francese (traduzione in italiano consecutiva) – con Nino Laisné, insieme ad Antonella Croci (responsabile cultura di Institut français Milano) e Damiano Gullì (curatore di Triennale per l'arte contemporanea e il public program).


Anche scrittore, storico e cantante, autentico maestro del crossdressing, François Chaignaud ha dato vita negli anni a un personaggio unico in grado di mescolare sapientemente cultura alta e cultura pop, tradizione e innovazione, sfidando generi e categorie. Diplomato nel 2003 al Conservatoire national supérieur de danse de Paris, l’artista crea performance in cui danza e canto si uniscono attraverso diverse ispirazioni. Nel 2009 pubblica L'Affaire Berger-Levrault. Le féminisme à l'épreuve (1898-1905). Nel 2018 produce Souflette, un brano per 14 danzatori del Ballet Carte Blanche, e nel 2019Symphonia Harmoniæ Cælestium Revelationum, ispirandosi alle opere musicali di Ildegarda di Bingen. Nel 2020 realizza GOLD SHOWER in collaborazione con l'icona butō Akaji Maro, e coreografa Un Boléro, come omaggio alla figura di Bronislava Nijinska. Nel 2022 crea un nuovo lavoro, t u m u l u s, con Geoffroy Jourdain. Ha ricevuto il titolo di Chevalier de l'Ordre des Arts et des Lettres della Repubblica francese.

La ricerca artistica di Nino Laisné combina diverse tracce in maniera squisitamente originale, scavalcando qualsiasi confine di genere. Negli ultimi anni ha creato un universo unico incentrato sull’immagine. Attraverso la sua conoscenza del cinema e della musica, l’artista realizza dialoghi fatti di suoni anziché di parole. Caratterizzati da una certa bizzarria, i suoi lavori combinano linguaggi diversi e includono elementi storici e sociologici: arte, tradizioni popolari, moda, cabaret, opera. Os convidados e Esas lágrimas son pocas sono esempi di come la sua arte unisca diverse tendenze, dalla realtà quotidiana alla finzione, e viceversa. Progetti e lavori video di Laisné sono stati presentati in prestigiosi contesti internazionali. Attualmente è membro dell’Académie de France a Madrid.

...altro

Info

– Preview della stagione teatrale 2022. Evento in collaborazione con Institut français Milano
– Durata del cortometraggio: 10'
– Il dialogo con Nino Laisné si tiene in francese (traduzione in italiano consecutiva)
– Film in inglese sottotitolato in francese

Crediti

anno di produzione: 2018
paese di produzione: Francia

Highlights

© Nino Laisné, François Chaignaud

© Nino Laisné, François Chaignaud

© Nino Laisné, François Chaignaud

Eventi correlati

Articoli correlati

Archivi e collezione
Esplora centinaia di contenuti →

Tre modelle percorrono il Ponte che collega il Palazzo dell'Arte con l'area verde antistante, progetto degli architetti Aldo Rossi e Luca Meda
Tre modelle percorrono il Ponte che collega il Palazzo dell'Arte con l'area verde antistante, progetto degli architetti Aldo Rossi e Luca Meda
Sculture piramidali di Lynn Chadwick, nell’allestimento del Grande numero: l’intervento figurativo a grande scala
Sculture piramidali di Lynn Chadwick, nell’allestimento del Grande numero: l’intervento figurativo a grande scala
Caleidoscopio nella Sezione introduttiva a carattere internazionale, nel Salone d'onore
Caleidoscopio nella Sezione introduttiva a carattere internazionale, nel Salone d'onore
Veduta della Torre Littoria
Veduta della Torre Littoria

La 23ª Esposizione Internazionale Unknown Unknowns. An Introduction to Mysteries è aperta! Vieni a scoprirla fino all'11 dicembre.

Scopri di più
Sitemap