FOG È QUI
Abbonati a FOG festival con la nostra membership per non perderti nemmeno uno spettacolo tra il meglio delle performing arts internazionali.
Triennale Milano
kere
Francis Kéré, The Future's Present, ph. DSL Studio

Francis Kéré: architettura e comunità

3 dicembre 2022
Francis Kéré ha realizzato per la 23ª Esposizione Internazionale Unknown Unknowns. An Introduction to Mysteries, quattro installazioni che danno accesso a mondi creativi a lungo ignorati. L’architetto e premio Pritzker ci racconta la sua pratica e il significato delle sue opere.
Produzione video: Variante artistica

Vogliamo mostrare al visitatore che tra noi e il cielo non c'è limite, che non dovremmo essere intimoriti dai problemi che attraversa il pianeta, ma andare avanti e immaginare soluzioni.
L’utilizzo di materiali umili, il lavoro di gruppo e il rispetto del patrimonio locale non si contrappongono all’architettura contemporanea, ma la arricchiscono con apporti che potrebbero anche fornire nuove soluzioni. I visitatori dell'Esposizione Internazionale che si soffermeranno a riflettere sono invitati a interagire con le installazioni (toccandole, sostandovi, ascoltandole) e a decifrare simboli nati mezzo millennio fa, ma che tuttora conservano un significato. Mettendo in luce un vernacolo raro e secolare, lo studio Kéré Architecture mira ad ampliare le prospettive dell’architettura del futuro.

Francis Kéré, The Future's Present, ph. DSL Studio
Francis Kéré, Under a Coffee Tree, © Gianluca Di Ioia
Francis Kéré, Yesterday's Tomorrow, © DSL Studio
Padiglione Burkina Faso, ph. DSL Studio