FOG È QUI
Abbonati a FOG festival con la nostra membership per non perderti nemmeno uno spettacolo tra il meglio delle performing arts internazionali.
Triennale Milano
© Luca Del Pia
Laboratorio

My Body workshop

29 aprile 2022, ore 11.00
A partire dall’esperienza dello stare provare ad esplorare le infinite possibilità di trasformazione che si aprono nel corpo. Il workshop propone un percorso che cerca di rendere il corpo malleabile e sensibile, pronto a cambiare ritmo, dinamica, stato. Un corpo libero di scegliere, in ogni momento e in ogni luogo, che non si nasconde nel movimento, ma che si disarma, che si pone in una condizione di fragilità. Che nel momento in cui è presente e attento a se stesso, si sorprende e scopre quanto è in grado di fare, di stare, di diventare, anche attraverso il respiro e la voce. Un’immersione in uno stato fisico e percettivo profondo, intimo, aperto, che permette di cambiare lo spazio e il tempo nel quale il corpo sta e agisce. Questo processo passa attraverso i principi fondamentali del linguaggio della danza che riguardano il peso, lo spazio e il tempo, per poi rientrare nell’unicità del movimento di ogni persona.

Tre modelle percorrono il Ponte che collega il Palazzo dell'Arte con l'area verde antistante, progetto degli architetti Aldo Rossi e Luca Meda
Tre modelle percorrono il Ponte che collega il Palazzo dell'Arte con l'area verde antistante, progetto degli architetti Aldo Rossi e Luca Meda
Lampadario "carciofo" di Poul Henningsen, nella sezione della Danimarca
Lampadario "carciofo" di Poul Henningsen, nella sezione della Danimarca
Caleidoscopio nella Sezione introduttiva a carattere internazionale, nel Salone d'onore
Caleidoscopio nella Sezione introduttiva a carattere internazionale, nel Salone d'onore
Sculture piramidali di Lynn Chadwick, nell’allestimento del Grande numero: l’intervento figurativo a grande scala
Sculture piramidali di Lynn Chadwick, nell’allestimento del Grande numero: l’intervento figurativo a grande scala