FOG È QUI
Abbonati a FOG festival con la nostra membership per non perderti nemmeno uno spettacolo tra il meglio delle performing arts internazionali.
Triennale Milano
© Estelle Hanania
Spettacolo

EXTRA LIFE

Gisèle Vienne
16 – 17 marzo 2024
PRIMA ITALIANA
Durata 120’
Una sorella e un fratello si ritrovano dopo vent’anni durante una festa. Uniti da un forte legame da bambini, sono stati poi divisi da una tragedia familiare irrisolta. Ora, da adulti, sono capaci di comprendere a fondo la propria esperienza traumatica, scoprendo cosa sia successo davvero e ripensando il proprio il futuro insieme. In modo drammatico e con umorismo sovversivo, Gisèle Vienne, artista, coreografa e regista tra le più rilevanti della scena europea, torna in Triennale con uno spettacolo che affronta la rimozione di un trauma subito e la sua successiva rivelazione, con un lavoro dalla forte carica emotiva che unisce teatro, danza e musica magistralmente composta da Caterina Barbieri.
Gisèle Vienne è un'artista franco-austriaca, coreografa e regista. Dopo essersi laureata in Filosofia, ha studiato presso la scuola di burattini Ecole Supérieure Nationale des Arts de la Marionnette. Negli ultimi 20 anni, il suo lavoro è stato in tour in Europa ed è stato regolarmente esibito in Asia e in America ta i quali, I Apologize (2004), Kindertotenlieder (2007), Jerk (2008), This is how you will disappear (2010), LAST SPRING: A Prequel (2011), The Ventriloquists Convention (2015) in collaborazione con la Puppentheater Halle e Crowd (2017). Nel 2020, ha creato con Etienne Bideau-Rey una quarta versione di Showroomdummies presso il Rohm Theater Kyoto, originariamente del 2001. Nel 2021, ha realizzato il film Jerk e creato L’Etang, basato sul racconto breve di Robert Walser Der Teich Gisèle Vienne ha esposto frequentemente le sue fotografie e installazioni in musei tra cui il Whitney Museum di New York e il Centre Pompidou di Parigi. Il suo lavoro ha portato a varie pubblicazioni e la musica originale dei suoi spettacoli a diversi album.
...altro
Info
Spettacolo in francese con sovratitoli in italiano e inglese. I sovratitoli includono informazioni per la facilitazione della comprensione per persone con disabilità uditive. Spettacolo per un pubblico adulto. Temi e scene potrebbero urtare la sensibilità del pubblico.
Crediti
idea, coreografia, regia, scenografia: Gisèle Vienne creato in collaborazione con e recitato da: Adèle Haenel, Theo Livesey, Katia Petrowick musiche originali: Caterina Barbieri sound design: Adrien Michel luci: Yves Godin testi: Adèle Haenel, Theo Livesey, Katia Petrowick, Gisèle Vienne costumi: Gisèle Vienne, Camille Queval, FrenchKissLA marionette: Etienne Bideau-Rey, Nicolas Herlin stage manager: Antoine Hordé, Philippe Deliens sound manager: Adrien Michel, Géraldine Foucault Voglimacci light manager: Samuel Dosière, Iannis Japiot, Héloïse Evano si ringrazia: Elsa Dorlin, Etienne Hunsinger, Sandra Lucbert, Romane Rivol, Anja Röttgerkamp, Sabrina Lonis, Maya Masse assistente: Sophie Demeyer direttore tecnico: Erik Houllier produzione e tour: Alma Office – Anne-Lise Gobin, Camille Queval, Andrea Kerr amministrazione Cloé Haas, Giovanna Rua coproduzioneRuhrtriennale, Théâtre National de Bretagne – Centre Européen Théâtral et Chorégraphique, MC93 – Maison de la Culture de Seine-Saint-Denis, MC2: Grenoble – Scène nationale, Théâtre national de Chaillot, Maillon, Théâtre de Strasbourg – Scène européenne, Tandem - Scène nationale de Douai, Points Communs – Nouvelle Scène nationale de Cergy Pontoise, CN D Centre national de la danse, Comédie de Genève, Le Volcan – Scène nationale du Havre, Centre Culturel André Malraux- Scène nationale de Vandoeuvre lès Nancy, NTGent, Cité européenne du théâtre Domaine d’O Montpellier, Festival d’Automne à Paris, Comédie de Clermont, International Summer Festival Kampnagel – Amburgo, Triennale Milano – Milano, Tanzquartier Wien, La Filature, Scène nationale de Mulhouse con il supporto di: Dance Reflections by Van Cleef and Arpels la compagnia Gisèle Vienne è supportata da: Ministère de la culture et de la Communication – DRAC Grand Est, Région Grand Est, Ville de Strasbourg, Institut Français (tournée internazionale) Gisèle Vienne è associated artist a TNB – Théâtre National de Bretagne, a Chaillot – théâtre national de la danse, a MC2 Grenoble, a Volcan - Scène nationale du Havre Con il supporto di Fondazione Nuovi Mecenati – Fondazione franco-italiana di sostegno alla creazione contemporanea

Calendario

sabato 16 marzo 2024, ore 19.30
domenica 17 marzo 2024, ore 16.00

Highlights

© Estelle Hanania
© Estelle Hanania

Ingresso principale sul fronte ovest del Palazzo dell'Arte
Ingresso principale sul fronte ovest del Palazzo dell'Arte
Mostra sugli Studi delle proporzioni, allestimento dell'architetto Francesco Gnecchi-Ruscone, esposto nella mostra Studi sulle proporzioni
Mostra sugli Studi delle proporzioni, allestimento dell'architetto Francesco Gnecchi-Ruscone, esposto nella mostra Studi sulle proporzioni
Veduta notturna dell’abitazione a cupola geodetica di Füller, progetto dell’allestimento dell’architetto Roberto Mango, realizzata nel parco Sempione per la decima Triennale
Veduta notturna dell’abitazione a cupola geodetica di Füller, progetto dell’allestimento dell’architetto Roberto Mango, realizzata nel parco Sempione per la decima Triennale
Veduta della Torre Littoria
Veduta della Torre Littoria