FOG È QUI
Abbonati a FOG festival con la nostra membership per non perderti nemmeno uno spettacolo tra il meglio delle performing arts internazionali.
Triennale Milano
© Salvatore Laurenzana
Spettacolo

Deriva Traversa

Dewey Dell
2 – 3 marzo 2024
Durata 25’
Con un magnetico assolo di danza, la visionaria compagnia Dewey Dell si lascia affascinare dai miti popolari e dalle suggestioni della vita agreste, in uno spettacolo in cui corpo e canto si legano in rapporto osmotico. Nella performance, movimenti plastici e scultorei sono accompagnati e sembrano scaturire dagli ambienti sonori di Demetrio Castellucci e dalle voci di A dead forest index, il duo composto da Adam e Sam Sherry, ispirato alla sonorità del cantu a tenore, canto tipico sardo diffuso tra i pastori sin dall’epoca nuragica. In un’opera d’arte totale che unisce tradizione, musica, danza, uomo e natura, i Dewey Dell offrono un’immersione totale in un ambiente sospeso nel tempo, in cui riecheggiano la solitudine e la lentezza della vita in campagna, i versi degli animali, i rumori della natura.
Dewey Dell è una compagnia di danza e performing arts attiva dal 2006 e ora composta da Teodora Castellucci, Agata Castellucci, Vito Matera, e dal musicista Demetrio Castellucci. La loro ricerca coreografica è costantemente ispirata dalle immagini della storia dell’arte e dai comportamenti del regno animale, avvicinandosi, nel corso degli ultimi anni, a tematiche antropologiche. Dewey Dell ha prodotto i seguenti lavori: à elle vide (2007), KIN KEEN KING (2008), Baldassarre (2008), Cinquanta Urlanti Quaranta Ruggenti Sessanta Stridenti (2009), Grave (2011), Marzo (2013), Trasmissione Verticale (2016), Sleep Technique – A Response to the Cave Chauvet Pont d’Arc (2017), Deriva Traversa (2017), il dittico I Am Within & I Am Without (2018) e Hamlet (2021) e I’ll do, I’ll do, I’ll do (2022), presentati nel mondo in molti contesti tra cui: Arts House e Melbourne festival in Australia, Palais de Tokyo a Parigi, Biennale Danza di Venezia, Triennale Milano, Mime Festival al Barbican di Londra.
...altro
Info
Spettacolo con musica a volume elevato
Crediti
coreografia, con: Teodora Castellucci musiche: Demetrio Castellucci assistenza alla coreografia: Agata Castellucci composizione corale, voci: Adam Sherry, Sam Sherry – A Dead Forest Index drammaturgia: Vito Matera costume: Guoda Jaruseviciute con il sostegno di: progetto MUSE – compagnia B in collaborazione con: Festival Danza Urbana, Festival Città delle Cento Scale

Calendario

sabato 2 marzo 2024, ore 18.30
domenica 3 marzo 2024, ore 18.30

Highlights

© Salvatore Laurenzana
© Salvatore Laurenzana

Sculture piramidali di Lynn Chadwick, nell’allestimento del Grande numero: l’intervento figurativo a grande scala
Sculture piramidali di Lynn Chadwick, nell’allestimento del Grande numero: l’intervento figurativo a grande scala
Veduta notturna dell’abitazione a cupola geodetica di Füller, progetto dell’allestimento dell’architetto Roberto Mango, realizzata nel parco Sempione per la decima Triennale
Veduta notturna dell’abitazione a cupola geodetica di Füller, progetto dell’allestimento dell’architetto Roberto Mango, realizzata nel parco Sempione per la decima Triennale
Ingresso principale sul fronte ovest del Palazzo dell'Arte
Ingresso principale sul fronte ovest del Palazzo dell'Arte
Caleidoscopio nella Sezione introduttiva a carattere internazionale, nel Salone d'onore
Caleidoscopio nella Sezione introduttiva a carattere internazionale, nel Salone d'onore