Spettacolo

Valter Malosti / Anna Della Rosa
Cleopatràs

Monologo lacerante che racconta il mistero dell’amore, Cleopatràs è una delle ultime opere di Giovanni Testori, appartenente al trittico Tre Lai in cui l’autore si cimenta con tre figure classiche. In un Egitto reinventato e inserito nella topografia della Valassina, luogo caro allo scrittore, Cleopatra piange il suo Antonio e racconta la sua vita di cadute, tormenti e riscatti.
L’invenzione linguistica del testo assegna all’eroina una dimensione terrena e sensuale nella magnifica interpretazione di Anna Della Rosa, attrice vincitrice di numerosi premi teatrali e amata anche per i suoi ruoli cinematografici. La scena, insieme astratta e concretissima, è immersa in un’installazione visiva e sonora che attraversa Puccini, la scena musicale egiziana contemporanea e sonorità elettroniche. Giovanni Testori è per il pluripremiato regista e attore torinese Valter Malosti un autore di riferimento e di costante rilettura.

Regista, attore e artista visivo, Valter Malosti conduce un lavoro che guarda alla trasversalità delle arti, sospeso tra tradizione e ricerca. I suoi spettacoli hanno ottenuto numerosi premi dalla critica italiana e straniera. Tra questi, il premio internazionale Flaiano per Venere in pelliccia di David Ives, il Premio Ubu per Quattro Atti Profani di Antonio Tarantino, il premio dell’Associazione Nazionale Critici di Teatro per Shakespeare/Venere e Adone, il premio Hystrio per Giulietta di Fellini. Inverno di Jon Fosse ha vinto il Premio Ubu come miglior testo straniero messo in scena in Italia. Malosti ha diretto opere di Nyman, Tutino, Glass, Corghi e Cage, spesso in prima esecuzione. Come attore ha lavorato per anni con Luca Ronconi e al cinema con Mimmo Calopresti, Franco Battiato e Mario Martone. Dal 2010 al 2017 ha diretto la Scuola per attori del Teatro Stabile di Torino. È stato direttore artistico della compagnia Teatro di Dioniso per quasi trent’anni. Dal 2018 al 2021 ha diretto TPE - Teatro Piemonte Europa di Torino. A maggio 2021 è stato nominato direttore di ERT- Emilia Romagna Teatro.

Anna Della Rosa è attrice diplomata alla Scuola d’Arte Drammatica Paolo Grassi e specializzata con Luca Ronconi e Massimo Castri. Debutta con Peter Stein in Pentesilea e Medea al Teatro Greco di Siracusa. È Giacinta nella Trilogia della villeggiatura di Carlo Goldoni diretta da Toni Servillo. Per questa interpretazione vince il Premio ETI Gli Olimpici del Teatro come migliore attrice emergente e il Premio Virginia Reiter 2009. È protagonista diretta da Lluís Pasqual in Blackbird di David Harrower. Per questa interpretazione vince il Premio Marisa Bellisario e il Premio Duse come migliore giovane attrice di teatro. Tra gli altri registi teatrali e cinematografici, è protagonista diretta da Pascal Rambert, Marco Bellocchio, Andrée Ruth Shammah, Davide Livermore, Rosario Lisma, Marco Baliani, Valter Malosti, Veronica Cruciani, Simone Toni, Martin Kusej. È la ragazza esangue nel film premio Oscar La grande bellezza di Paolo Sorrentino.

...altro

Info

Spettacolo con sovratitoli

Crediti

Cover © Tommaso Le Pera
Di: Giovanni Testori
Uno spettacolo di: Valter Malosti
Con: Anna Della Rosa
E con: Aron Tewelde
Progetto sonoro: Gup Alcaro
Scene e luci: Nicolas Bovey
Costumi: Gianluca Sbicca
Cura del movimento: Marco Angelilli
Produzione: TPE - Teatro Piemonte Europa, Festival delle Colline Torinesi

Calendario

venerdì 15 ottobre 2021, ore 17.30
sabato 16 ottobre 2021, ore 17.30
domenica 17 ottobre 2021, ore 14.00

Eventi correlati

Collezione e Archivi
Esplora centinaia di contenuti

Modella posa nella sezione del Messico durante un servizio fotografico di moda
Modella posa nella sezione del Messico durante un servizio fotografico di moda
Mostra sugli Studi delle proporzioni, allestimento dell'architetto Francesco Gnecchi-Ruscone, esposto nella mostra Studi sulle proporzioni
Mostra sugli Studi delle proporzioni, allestimento dell'architetto Francesco Gnecchi-Ruscone, esposto nella mostra Studi sulle proporzioni
Caleidoscopio nella Sezione introduttiva a carattere internazionale, nel Salone d'onore
Caleidoscopio nella Sezione introduttiva a carattere internazionale, nel Salone d'onore
Veduta della Torre Littoria
Veduta della Torre Littoria

Ricordiamo che all’ingresso di Triennale Milano sarà richiesto di esibire il Green Pass.

Visita Triennale in sicurezza
Sitemap