Concerto

SQÜRL
Jim Jarmusch dal vivo

2 febbraio 2022, ore 20.00

Preview di FOG festival 2022

Gli SQÜRL - il duo di New York composto dal regista e musicista Jim Jarmusch, uno dei massimi esponenti del cinema indipendente americano, e dal compositore e produttore cinematografico Carter Logan - portano in scena la sonorizzazione di quattro film surrealisti e onirici dell'artista dadaista Man Ray.
Le opere di uno tra gli artisti più versatili e brillanti del ‘900, leggendario fotografo, pittore e produttore, vengono fatte rivivere dal genio degli SQÜRL attraverso partiture semi-improvvisate con sintetizzatori, chitarre e loop. I quattro film di Man Ray selezionati da SQÜRL sono: L'Etoile De Mer (1928), Emak Bakia (1926), Retour a la Raison (1923) e Les Mystères Du Château Du Dé (1929).

Regista, attore, sceneggiatore e musicista statunitense, Jim Jarmusch è uno dei più importanti cineasti del cinema indipendente. Dopo l'esordio con Permanent Vacation (1980), arriva al successo con Stranger Than Paradise (1984) che si aggiudica il premio Camera d'Or al Festival di Cannes. Una carriera prolifica e ricca di riconoscimenti. Tra i suoi lavori più importanti figurano Dead Man (1995), Ghost Dog – Il codice del Samurai (1999), Coffee and Cigarettes (2003), con il quale vince la Palma d'Oro a Cannes per il miglior cortometraggio, Broken Flowers (2005), che vince a Cannes il Gran Premio, Solo gli amanti sopravvivono (2013) e Paterson (2016). A due anni da The Dead Don't Die, l’opera con cui si è aperta la 72esima edizione del Festival del Cinema di Cannes, ad aprile 2021 ha fatto il suo ritorno alla regia con French Water. Realizzato per Saint Laurent, il corto vede protagoniste Julianne Moore, Chloë Sevigny e Charlotte Gainsbourg.

...altro

Crediti

Cover: SQÜRL press pic

Collezione e Archivi
Esplora centinaia di contenuti

Una modella posa all'interno della Mostra di oggetti per la casa (o Mostra Oggetti d'uso), nel Padiglione USA progettato dagli architetti Lodovico Barbiano di Belgiojoso, Enrico Peressutti e Ernesto Nathan Rogers
Una modella posa all'interno della Mostra di oggetti per la casa (o Mostra Oggetti d'uso), nel Padiglione USA progettato dagli architetti Lodovico Barbiano di Belgiojoso, Enrico Peressutti e Ernesto Nathan Rogers
Veduta notturna del Palazzo dell'Arte ripreso dalla Torre Lsittoria
Veduta notturna del Palazzo dell'Arte ripreso dalla Torre Lsittoria
Veduta notturna dell’abitazione a cupola geodetica di Füller, progetto dell’allestimento dell’architetto Roberto Mango, realizzata nel parco Sempione per la decima Triennale
Veduta notturna dell’abitazione a cupola geodetica di Füller, progetto dell’allestimento dell’architetto Roberto Mango, realizzata nel parco Sempione per la decima Triennale
Caleidoscopio nella Sezione introduttiva a carattere internazionale, nel Salone d'onore
Caleidoscopio nella Sezione introduttiva a carattere internazionale, nel Salone d'onore

Ricordiamo che all’ingresso di Triennale Milano sarà richiesto di esibire il Green Pass insieme a un documento di identità.

Visita Triennale in sicurezza
Sitemap