© Luca Del Pia

Proiezione

La Divina Commedia
Inferno Purgatorio Paradiso

Romeo Castellucci

5 dicembre 2021, ore 15.00

Ingresso libero con prenotazione obbligatoria

La Divina Commedia è una trilogia teatrale che Romeo Castellucci ha presentato nel 2008 presso il Festival di Avignone. Gli spettacoli Inferno, Purgatorio e Paradiso sono tre lavori distinti e distanti tra loro, acclamati in tutto il mondo. Per Castellucci trasferire la Divina Commedia nella cornice del teatro è un rispecchiarsi del testo nella sua natura spettacolare, e un cogliere la dimensione visiva, auditiva, olfattiva del viaggio di Dante.

L’indagine del regista ruota attorno al concetto di orizzonte: mentre la tragedia ne affronta il limite, la commedia non lo scorge proprio. La Divina Commedia di Dante è uno dei principali testi della civiltà occidentale che dal medioevo si erge come un pilastro dell’identità europea. Il suo peso storico e simbolico grava sulla messa in scena di Castellucci, che realizza un caleidoscopio di visioni attraverso una dinamica emotiva sempre tesa e aperta su molti versanti.

...altro

Info

Durata 180’ circa

Crediti

Cover © Luca Del Pia

Archivi e collezione
Esplora centinaia di contenuti →

Mostra sugli Studi delle proporzioni, allestimento dell'architetto Francesco Gnecchi-Ruscone, esposto nella mostra Studi sulle proporzioni
Mostra sugli Studi delle proporzioni, allestimento dell'architetto Francesco Gnecchi-Ruscone, esposto nella mostra Studi sulle proporzioni
Veduta della Torre Littoria
Veduta della Torre Littoria
Caleidoscopio nella Sezione introduttiva a carattere internazionale, nel Salone d'onore
Caleidoscopio nella Sezione introduttiva a carattere internazionale, nel Salone d'onore
Sculture piramidali di Lynn Chadwick, nell’allestimento del Grande numero: l’intervento figurativo a grande scala
Sculture piramidali di Lynn Chadwick, nell’allestimento del Grande numero: l’intervento figurativo a grande scala

Acquista online i biglietti per le singole mostre, il biglietto unico per tutte le mostre puoi acquistarlo in biglietteria. La mascherina non è più obbligatoria per visitare le mostre, ma ne raccomandiamo l’utilizzo per garantire a tutti una maggiore sicurezza.

Organizza la tua visita
Sitemap