© DeeMo

Concerto

Road to Polaris

Casino Royale
Venaus Quintet

Prima assoluta

Casino Royale torna dal vivo dopo l’uscita di Polaris, con uno spettacolo ideato appositamente per FOG, un racconto sonoro che mette insieme i fili di una direzione estetica inseguita negli ultimi due anni. Una ricerca di sonorità, stili e strumenti apparentemente decontestuali, ma che aggiungono i colori necessari a inseguire una direzione creativa tanto onirica quanto cinematica. I fili metropolitani del DNA urbano si fondono con quelli analogici degli archi del Venaus Quintet e con le percussioni dal sapore etnico di Miccolis, il tutto arrangiato e diretto dal M° Giorgio Mirto. Il concerto, così come Polaris sarà un viaggio verso qualcosa. Scenari visionari snocciolati attraverso brani classici, odierni e inediti dei CR.

Una delle formazioni più longeve ancora in attività in Italia. Nascono nel 1987 a Milano e animano i palchi con il suono caldo e carico di energia della loro musica ska. Una band stranamente assortita tra ragazzini e veterani, amanti dei Clash, dello ska e del reggae giamaicano. Nei primissimi anni novanta ribaltano ogni punto di riferimento all’interno del loro suono contaminandosi con il ragga-hip hop e il rock di matrice black. Iniziano a scrivere e a cantare in italiano e questo crea un’empatia più forte con il loro seguito. Nel 1995 si affidano a un produttore di Bristol, Ben Young, e insieme creano il disco Sempre più vicini. Nel 1997 vanno a Londra e tornano con un album, CRX, dal suono elettronico e scuro. Si fermano, si dividono, aprono un’etichetta e promuovono altri gruppi della scena. Hanno al loro attivo una quindicina di lavori tra album in studio e dal vivo. La loro storia è ricominciata in contemporanea al primo lockdown del 2020 con la produzione del concept album Quarantine Scenario, che racconta con suono e immagini (nel lungometraggio del regista Pepsy Romanoff) lo stato d’animo di una serie di artisti, produttori e performer. Polaris è il loro ultimo disco.

...altro

Calendario

domenica 13 marzo 2022, ore 18.30
domenica 13 marzo 2022, ore 20.30

Archivi e collezione
Esplora centinaia di contenuti →

Interno del Tunnel Pneu, progetto di Jonathan De Pas, Donato D’urbino e Paolo Lomazzi
Interno del Tunnel Pneu, progetto di Jonathan De Pas, Donato D’urbino e Paolo Lomazzi
Una modella posa all'interno della Mostra di oggetti per la casa (o Mostra Oggetti d'uso), nel Padiglione USA progettato dagli architetti Lodovico Barbiano di Belgiojoso, Enrico Peressutti e Ernesto Nathan Rogers
Una modella posa all'interno della Mostra di oggetti per la casa (o Mostra Oggetti d'uso), nel Padiglione USA progettato dagli architetti Lodovico Barbiano di Belgiojoso, Enrico Peressutti e Ernesto Nathan Rogers
Lampadario "carciofo" di Poul Henningsen, nella sezione della Danimarca
Lampadario "carciofo" di Poul Henningsen, nella sezione della Danimarca
Veduta notturna dell’abitazione a cupola geodetica di Füller, progetto dell’allestimento dell’architetto Roberto Mango, realizzata nel parco Sempione per la decima Triennale
Veduta notturna dell’abitazione a cupola geodetica di Füller, progetto dell’allestimento dell’architetto Roberto Mango, realizzata nel parco Sempione per la decima Triennale

Stiamo allestendo la 23ª Esposizione Internazionale: gli spazi espositivi e la biglietteria rimarranno chiusi fino al 15 luglio. Continua in giardino la programmazione di Triennale Estate, con incontri, concerti, proiezioni e dj set.

Scopri di più
Sitemap