Concerto

Moses Boyd

30 ottobre 2021, ore 21.00

Moses Boyd è appena trentenne (classe 1991) ma possiede quella maturità stilistica dei grandi del jazz contemporaneo. Batterista, compositore, produttore e musicista elettronico Moses si è già aggiudicato il prestigioso “The London Born Winner” del MOBO Awards nel 2015 per il “Best jazz act”, oltre ad altri importanti riconoscimenti come “The John Peel” al Play more Jazz Award del 2016 la nomina come “Young jazz musician of the year” per il Worshipful Company of Music nel 2014. Moses si è già esibito con la maggior parte dei grandi musicisti del jazz e dell’acid jazz del momento come Lonnie Liston Smith, Ed Motta, Little Simz, Four Tet, Floating Points, Sampha, Zara McFarlane, Gilles Peterson e molti altri.

Ad ottobre 2021 Moses Boyd calcherà il palco di Triennale Milano Teatro presentando “Dark Matter”, un progetto inedito con la sua storica band al completo da cui è nato un album, pubblicato nel momento più buio del 2020, che contiene tracce totalmente originali.

...altro

Info

Quinn Oulton | sax, Artie Zaitz | guitar, Max Luthert | bass

Crediti

Cover © Dan Medhurst

Eventi correlati

Collezione e Archivi
Esplora centinaia di contenuti

Modella posa nella sezione del Messico durante un servizio fotografico di moda
Modella posa nella sezione del Messico durante un servizio fotografico di moda
Interno del Tunnel Pneu, progetto di Jonathan De Pas, Donato D’urbino e Paolo Lomazzi
Interno del Tunnel Pneu, progetto di Jonathan De Pas, Donato D’urbino e Paolo Lomazzi
Installazione luminosa "Luce spaziale" di Lucio Fontana sul soffitto dello Scalone d’onore.<br/>Nel vestibolo del primo piano, decorazione parietale di Bruno Cassinari
Installazione luminosa "Luce spaziale" di Lucio Fontana sul soffitto dello Scalone d’onore.
Nel vestibolo del primo piano, decorazione parietale di Bruno Cassinari
Mostra sugli Studi delle proporzioni, allestimento dell'architetto Francesco Gnecchi-Ruscone, esposto nella mostra Studi sulle proporzioni
Mostra sugli Studi delle proporzioni, allestimento dell'architetto Francesco Gnecchi-Ruscone, esposto nella mostra Studi sulle proporzioni

Ricordiamo che all’ingresso di Triennale Milano sarà richiesto di esibire il Green Pass.

Visita Triennale in sicurezza
Sitemap