Triennale Milano
© Yasi Moradi
Laboratorio

What we leave unsaid

Masterclass di drammaturgia con Amir Reza Koohestani
26 ottobre 2023, ore 15.30 – 17.30
"L'immaginazione non può essere censurata." Amir Reza Koohestani, regista e drammaturgo iraniano, ci fa riflettere sui messaggi che si vogliono veicolare tramite ciò che si dice e si fa sul palcoscenico, al di là della censura.
E allora, quanto è importante il non detto nel teatro? Nella masterclass si discute e analizza l'effetto emozionale e interpretativo che si verifica nella mente del pubblico. Come si costruisce questa relazione con l'audience? Per entrare nell'immaginario del pubblico, un regista deve conoscerlo, e perché questo accada deve essere consapevole del luogo e del tempo in cui vive. Nel workshop i partecipanti sono chiamati in prima persona a condividere e comunicare esperienze, senza bisogno di dire o mostrare tutto.
Nato in Iran nel 1978, Amir Reza Koohestani ha studiato ingegneria e regia cinematografica prima di entrare nel Mehr Theatre Group, inizialmente come interprete. Ha poi scritto le sue prime opere teatrali, in particolare Dance On Glasses (2001), Recent Experiences (basato su Nadia Ross e Jacob Wren, 2003) e Amid the Clouds (2005). Ha lavorato con lo Schauspielhaus di Colonia per Einzelzimmer (2006) e con il Nouveau Théâtre di Besançon per Des Utopies? (con Sylvain Maurice e Oriza Hirata, 2009). Dopo due anni di studio a Manchester, nel luglio 2009 è tornato a Teheran per creare Where Were You On January 8th? seguito da Ivanov (2011) e The Fourth Wall (2012). Amir Reza Koohestani è ospite regolare di numerosi teatri e festival internazionali, tra cui Actoral, per il quale ha creato Timeloss nel 2013, l'Akademie Schloss Solitude di Stoccarda, dove è stato in residenza per Hearing (2015), il Kunstenfestivaldesarts, che ha presentato in anteprima Summerless (2018), e la Comédie de Genève, per la quale ha creato Miss Julie (2018) e En Transit (2022). Amir Reza Koohestani ha inoltre creato più di dieci produzioni in Germania (Münchner Kammerspiele, Theater Freiburg, Thalia Theater, Deutsches Theater, ecc.), alcune delle quali vengono ancora presentate in repertorio.
...altro

Modella posa nella sezione del Messico durante un servizio fotografico di moda
Modella posa nella sezione del Messico durante un servizio fotografico di moda
Caleidoscopio nella Sezione introduttiva a carattere internazionale, nel Salone d'onore
Caleidoscopio nella Sezione introduttiva a carattere internazionale, nel Salone d'onore
Veduta notturna del Palazzo dell'Arte ripreso dalla Torre Lsittoria
Veduta notturna del Palazzo dell'Arte ripreso dalla Torre Lsittoria
Lampadario "carciofo" di Poul Henningsen, nella sezione della Danimarca
Lampadario "carciofo" di Poul Henningsen, nella sezione della Danimarca