UN’ESTATE DI MUSICA CON LA MEMBERSHIP
Tutti i concerti di Triennale Estate sono gratis con le membership Explorer, Insider e Supporter.
Triennale Milano
David’s Living Room Revisited, 2014-2021, 2021, © Guillermo Kuitca, Foto © Andrea Rossetti
Per accedere alle mostre durante il weekend è obbligatorio acquistare il biglietto il giorno prima della visita.
Mostra

Les Citoyens

6 maggio – 12 settembre 2021
La mostra Les Citoyens, uno sguardo di Guillermo Kuitca sulla collezione della Fondation Cartier pour l’art contemporain presenta una selezione di 120 opere di 28 artisti della collezione dell’istituzione parigina, tra cui David Lynch, David Hammons, Francesca Woodman, Cai Guo-Qiang, Patti Smith, Agnès Varda, Artavazd Peleshyan. L’artista argentino Guillermo Kuitca crea un percorso espositivo basato su installazioni, dipinti, sculture, ceramiche, video e disegni che raccontano la figura umana nel suo rapporto con il mondo, indagando i concetti di collettivo, gruppo e comunità. L’esposizione è una creazione globale in cui Guillermo Kuitca firma non solo la selezione delle opere ma anche il loro allestimento nello spazio, in risonanza con l’architettura di Triennale.
Les Citoyens è il secondo progetto presentato nell’ambito del partenariato tra Triennale Milano e Fondation Cartier e rappresenta un’occasione per ricordare il ruolo centrale delle collezioni d’arte e di design e l’importanza di preservare la memoria per pensare il futuro.
...altro
Crediti
Cover: David’s Living Room Revisited, 2014-2021, 2021, © Guillermo Kuitca, Foto © Andrea Rossetti
Con le opere di: Absalon (Israele-Francia), Claudia Andujar (Brasile), Richard Artschwager (USA), Cai Guo-Qiang (Cina), Vija Celmins (Lettonia- USA), Thomas Demand (Germania), Fernell Franco (Colombia), David Hammons (USA), Hu Liu (Cina), Junya Ishigami (Giappone), Rinko Kawauchi (Giappone), Guillermo Kuitca (Argentina), David Lynch (USA), Allan McCollum (USA), Isabel Mendes da Cunha (Brasile), Moebius (Francia), Moke (Repubblica democratica del Congo), Daido Moriyama (Giappone), Tony Oursler (USA), Artavazd Peleshyan (Armenia), George Rouy (Inghilterra), Patti Smith (USA), Taniki (Brasile), Agnès Varda (Francia), Véio (Brasile), José Vera Matos (Perù), Virxilio Vieitez (Spagna), Francesca Woodman (USA).
Per accedere alle mostre durante il weekend è obbligatorio acquistare il biglietto il giorno prima della visita.

Caleidoscopio nella Sezione introduttiva a carattere internazionale, nel Salone d'onore
Caleidoscopio nella Sezione introduttiva a carattere internazionale, nel Salone d'onore
Lampadario "carciofo" di Poul Henningsen, nella sezione della Danimarca
Lampadario "carciofo" di Poul Henningsen, nella sezione della Danimarca
Tre modelle percorrono il Ponte che collega il Palazzo dell'Arte con l'area verde antistante, progetto degli architetti Aldo Rossi e Luca Meda
Tre modelle percorrono il Ponte che collega il Palazzo dell'Arte con l'area verde antistante, progetto degli architetti Aldo Rossi e Luca Meda
Veduta notturna dell’abitazione a cupola geodetica di Füller, progetto dell’allestimento dell’architetto Roberto Mango, realizzata nel parco Sempione per la decima Triennale
Veduta notturna dell’abitazione a cupola geodetica di Füller, progetto dell’allestimento dell’architetto Roberto Mango, realizzata nel parco Sempione per la decima Triennale