FOG È QUI
Abbonati a FOG festival con la nostra membership per non perderti nemmeno uno spettacolo tra il meglio delle performing arts internazionali.
Triennale Milano
Courtesy Marco Corsucci
Spettacolo

Le mie parole vedranno per me

Marco Corsucci Andrea Dante Benazzo
23 – 24 marzo 2024
Durata 45’
In questo spettacolo sonoro immersivo, due giovani promesse del teatro contemporaneo indagano il rapporto tra vedere e non vedere, portando in scena le testimonianze di persone cieche e ipovedenti. Lo spettatore, affiancato da un performer, sarà messo al centro di un universo percettivo che contempla una pluralità di spazi, voci e suoni, ascoltando in cuffia ricordi e riflessioni di persone con cecità totali o parziali. In questo modo, sarà portato a interrogarsi sulla percezione della realtà e sul rapporto tra cecità e visione nel processo di formazione delle immagini. 
Marco Corsucci nasce a Cattolica nel 1995. Si diploma in regia nel 2022 presso l’Accademia “Silvio D’Amico”. Dopo il diploma è assistente alla regia di Massimiliano Farau per Pene d’amor perdute, di Valentino Villa per Kasimir e Karoline e di Antonio Latella per Hotel Goldoni e La Locandiera. È finalista del bando Biennale College 2022 con Mine-Haha e vincitore del Premio Camilleri 2023 con Il Supermaschio, spettacolo che ha debuttato nell'ambito del Festival dei Due Mondi di Spoleto 2023. 
Andrea Dante Benazzo nasce a Milano nel 1996. Si diploma in recitazione nel 2020 presso l’Accademia “Silvio D’Amico”. È assistente alla regia di Alessandro Businaro per George II (Biennale Teatro 2020) e di Valentino Villa per Au Bord (Romaeuropa Festival 2022). La sua prima regia, Partschótt, è vincitrice dei bandi European Young Theatre (2019), Powered by REf (2020), Animali teatrali fantastici e dove trovarli (2021) e Direction Under30 (2022). Il suo percorso attoriale lo ha portato a lavorare al cinema con Lorenzo Quagliozzi e Gianluca Minucci, e a teatro con Marco Corsucci e Antonio Latella. 
...altro
Info
Spettacolo in italiano
Crediti
regia: Marco Corsucci dramaturg: Andrea Dante Benazzo suono: Dario Felli, Federico Mezzana produzione: TPE – Teatro Piemonte Europa in collaborazione con: Intesa Sanpaolo Area X – un progetto di Intesa Sanpaolo Assicura e con: Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti – Sezione territoriale di Torino, A.P.R.I. Onlus

Calendario

sabato 23 marzo 2024, ore 16.00
sabato 23 marzo 2024, ore 18.30
sabato 23 marzo 2024, ore 21.00
domenica 24 marzo 2024, ore 16.00
domenica 24 marzo 2024, ore 18.30
domenica 24 marzo 2024, ore 21.00

Ingresso principale sul fronte ovest del Palazzo dell'Arte
Ingresso principale sul fronte ovest del Palazzo dell'Arte
Tre modelle percorrono il Ponte che collega il Palazzo dell'Arte con l'area verde antistante, progetto degli architetti Aldo Rossi e Luca Meda
Tre modelle percorrono il Ponte che collega il Palazzo dell'Arte con l'area verde antistante, progetto degli architetti Aldo Rossi e Luca Meda
Interno del Tunnel Pneu, progetto di Jonathan De Pas, Donato D’urbino e Paolo Lomazzi
Interno del Tunnel Pneu, progetto di Jonathan De Pas, Donato D’urbino e Paolo Lomazzi
Lampadario "carciofo" di Poul Henningsen, nella sezione della Danimarca
Lampadario "carciofo" di Poul Henningsen, nella sezione della Danimarca