FOG È QUI
Abbonati a FOG festival con la nostra membership per non perderti nemmeno uno spettacolo tra il meglio delle performing arts internazionali.
Triennale Milano
© Inaki Alvarez
Performance

Si respira nel giardino come in un bosco

El Conde de Torrefiel
26 febbraio – 2 marzo 2024
Durata 40’ Lunedì – venerdì ogni 20 minuti dalle 17.00 alle 21.00 Sabato ogni 20 minuti dalle 11.00 alle 19.00
El Conde de Torrefiel sfida ancora una volta le convenzioni del teatro, presentando un esercizio scenico dove chi partecipa occupa contemporaneamente il ruolo dell'interprete e dello spettatore. Guidato da un audio, ogni partecipante dà vita, individualmente, a una performance di autoteatro, in cui eseguire semplici azioni per poi sedersi e osservare i gesti della persona successiva. All’interno di questa narrazione, i partecipanti saranno portati a riflettere sulla realtà che li circonda, sulla capacità di costruirla e sul piacere di osservare in silenzio, come a teatro, l'artificio del mondo che abbiamo creato.
El Conde de Torrefiel è un progetto nato a Barcellona nel 2010, fondato da Tanya Beyeler e Pablo Gisbert. Da allora, hanno prodotto dodici opere teatrali e otto produzioni sceniche site-specific, oltre a condurre laboratori in tutta Europa. Le loro creazioni sono state presentate in teatri e festival in America, Asia e soprattutto in Europa, tra cui il Kunstenfestivaldesarts di Bruxelles, il Wiener Festwochen di Vienna, il Festival d'Automne di Parigi, il Festival GREC di Barcellona, lo Short Theater di Roma, il MMCA di Seoul, il Museo del Chopo di Città del Messico, il Festival Transámerique di Montréal e il Festival d'Avignon.
...altro
Scarica il programma
Info
Audio disponibile in italiano. La performance prevede ascolto in cuffia e un percorso che include scale
Crediti
idea e creazione: El Conde de Torrefiel regia, drammaturgia, testo: Tanya Beyeler, Pablo Gisbert spazio sonoro: Rebecca Praga direzione tecnica: Isaac Torres suono: Uriel Ireland voce: Tanya Beyeler accompagnamento e diffusione: Alessandra Simeoni produzione Santarcangelo Festival, CSS Teatro stabile di innovazione del Friuli Venezia Giulia, Cielo Drive con il sostegno di: Mas Nyam Nyam, Mieres

Highlights

© Mario Zamora

Veduta notturna dell’abitazione a cupola geodetica di Füller, progetto dell’allestimento dell’architetto Roberto Mango, realizzata nel parco Sempione per la decima Triennale
Veduta notturna dell’abitazione a cupola geodetica di Füller, progetto dell’allestimento dell’architetto Roberto Mango, realizzata nel parco Sempione per la decima Triennale
Lampadario "carciofo" di Poul Henningsen, nella sezione della Danimarca
Lampadario "carciofo" di Poul Henningsen, nella sezione della Danimarca
Una modella posa all'interno della Mostra di oggetti per la casa (o Mostra Oggetti d'uso), nel Padiglione USA progettato dagli architetti Lodovico Barbiano di Belgiojoso, Enrico Peressutti e Ernesto Nathan Rogers
Una modella posa all'interno della Mostra di oggetti per la casa (o Mostra Oggetti d'uso), nel Padiglione USA progettato dagli architetti Lodovico Barbiano di Belgiojoso, Enrico Peressutti e Ernesto Nathan Rogers
Tre modelle percorrono il Ponte che collega il Palazzo dell'Arte con l'area verde antistante, progetto degli architetti Aldo Rossi e Luca Meda
Tre modelle percorrono il Ponte che collega il Palazzo dell'Arte con l'area verde antistante, progetto degli architetti Aldo Rossi e Luca Meda