Triennale Estate

Di futuri ignoti: dialoghi di filosofia e immagini

Un ciclo di incontri in collaborazione con la Facoltà di Filosofia e con il corso di laurea magistrale in Teoria e storia delle arti e dell'immagine dell'Università San Raffaele che racconta in che modo la speculazione filosofica e il design possono concorrere nella progettazione dello spazio e delle forme di vita umana del presente come dell’avvenire, con un focus dedicato al rapporto tra arte, architettura, filosofia.

Info

Prossimi appuntamenti:
26 maggio ore 18:30, un dialogo tra Stefano Boeri, Roberto Mordacci e Francesca Pola
23 giugno ore 18:30 un dialogo tra Roberto Mordacci, Stefano Boeri ed Ersilia Vaudo
1 luglio ore 18:30
7 settembre ore 18:30
23 settembre ore 18.30

Crediti

Cover: © Triennale Milano

Eventi correlati

Collezione e Archivi
Esplora centinaia di contenuti

Mostra sugli Studi delle proporzioni, allestimento dell'architetto Francesco Gnecchi-Ruscone, esposto nella mostra Studi sulle proporzioni
Mostra sugli Studi delle proporzioni, allestimento dell'architetto Francesco Gnecchi-Ruscone, esposto nella mostra Studi sulle proporzioni
Installazione luminosa "Luce spaziale" di Lucio Fontana sul soffitto dello Scalone d’onore.<br/>Nel vestibolo del primo piano, decorazione parietale di Bruno Cassinari
Installazione luminosa "Luce spaziale" di Lucio Fontana sul soffitto dello Scalone d’onore.
Nel vestibolo del primo piano, decorazione parietale di Bruno Cassinari
Una modella posa all'interno della Mostra di oggetti per la casa (o Mostra Oggetti d'uso), nel Padiglione USA progettato dagli architetti Lodovico Barbiano di Belgiojoso, Enrico Peressutti e Ernesto Nathan Rogers
Una modella posa all'interno della Mostra di oggetti per la casa (o Mostra Oggetti d'uso), nel Padiglione USA progettato dagli architetti Lodovico Barbiano di Belgiojoso, Enrico Peressutti e Ernesto Nathan Rogers
Interno del Tunnel Pneu, progetto di Jonathan De Pas, Donato D’urbino e Paolo Lomazzi
Interno del Tunnel Pneu, progetto di Jonathan De Pas, Donato D’urbino e Paolo Lomazzi

Ricordiamo che all’ingresso di Triennale Milano sarà richiesto di esibire il Green Pass insieme a un documento di identità.

Visita Triennale in sicurezza
Sitemap