Concerto

Broken Shadows

24 ottobre 2021, ore 17.00

Ispirati da una delle composizioni più evocative di Ornette Coleman, i Broken Shadows, da New York, si presentano in un geniale quartetto sotto la guida dei sassofonisti Tim Berne e Chris Speed. Insieme al contrabbasso di Reid Anderson e alla batteria di Dave King, danno vita a progetto tutto nuovo che vuole essere una rievocazione delle proprie origini e della storia del jazz.

I quattro musicisti, e spiriti affini capaci di comunicare su amori e ispirazioni condivisi, hanno così voluto rendere omaggio a una musica dalle radici profondissime e che deve rivivere nel presente: attraverso i suoni senza tempo dei grandi uomini del sud rurale e del cuore del paese americano, i Broken Shadows portano nuova luce ai brani di musicisti che hanno fatto la storia del jazz come Ornette Coleman, Dewey Redman, Charlie Haden e Julius Hemphill, figure iconiche che hanno creato le basi dell’avanguardia jazzistica utilizzando un canone che comprende l’hard blues, il lamento profondo e la “protest song” peculiare di quel suono.

I Broken Shadows arrivano a JAZZMI 2021 con la loro musica da un respiro estremamente emotivo e un ritmo contagioso, per guidarci alla scoperta delle radici americane più profonde della storia del jazz.

...altro

Info

Tim Berne |alto saxophone, Chris Speed | tenor saxophone, Reid Anderson | double-bass, Dave King | drums

Crediti

Cover © Wes Orshoski

Eventi correlati

Collezione e Archivi
Esplora centinaia di contenuti

Caleidoscopio nella Sezione introduttiva a carattere internazionale, nel Salone d'onore
Caleidoscopio nella Sezione introduttiva a carattere internazionale, nel Salone d'onore
Tre modelle percorrono il Ponte che collega il Palazzo dell'Arte con l'area verde antistante, progetto degli architetti Aldo Rossi e Luca Meda
Tre modelle percorrono il Ponte che collega il Palazzo dell'Arte con l'area verde antistante, progetto degli architetti Aldo Rossi e Luca Meda
Una modella posa all'interno della Mostra di oggetti per la casa (o Mostra Oggetti d'uso), nel Padiglione USA progettato dagli architetti Lodovico Barbiano di Belgiojoso, Enrico Peressutti e Ernesto Nathan Rogers
Una modella posa all'interno della Mostra di oggetti per la casa (o Mostra Oggetti d'uso), nel Padiglione USA progettato dagli architetti Lodovico Barbiano di Belgiojoso, Enrico Peressutti e Ernesto Nathan Rogers
Veduta della Torre Littoria
Veduta della Torre Littoria

Ricordiamo che all’ingresso di Triennale Milano sarà richiesto di esibire il Green Pass.

Visita Triennale in sicurezza
Sitemap