Triennale Milano
Alex Cerveny, Jabuticaba, 2021 © Alex Cerveny
Exhibition

SIAMO FORESTA

June 22 – October 29 2023
Siamo Foresta (We Are Forest) draws its inspiration from an aesthetic and political vision of the forest as an egalitarian multiverse of living beings, human and non-human, offering an allegory of a possible world beyond our anthropocentrism. The exhibition stages an unprecedented encounter between thinkers and defenders of the forest, Indigenous artists – from New Mexico to the Paraguayan Chaco through the Amazon – and non-Indigenous artists (Brazil, China, Colombia, France).
Credits
As part of the cultural partnership between Triennale Milano and Fondation Cartier pour l’art contemporain

Highlights

Installation view, photo Andrea Rossetti
Installation view, photo Andrea Rossetti
Installation view, photo Andrea Rossetti

Archives and collection

Tre modelle percorrono il Ponte che collega il Palazzo dell'Arte con l'area verde antistante, progetto degli architetti Aldo Rossi e Luca Meda
Tre modelle percorrono il Ponte che collega il Palazzo dell'Arte con l'area verde antistante, progetto degli architetti Aldo Rossi e Luca Meda
Sculture piramidali di Lynn Chadwick, nell’allestimento del Grande numero: l’intervento figurativo a grande scala
Sculture piramidali di Lynn Chadwick, nell’allestimento del Grande numero: l’intervento figurativo a grande scala
Veduta notturna del Palazzo dell'Arte ripreso dalla Torre Lsittoria
Veduta notturna del Palazzo dell'Arte ripreso dalla Torre Lsittoria
Una modella posa all'interno della Mostra di oggetti per la casa (o Mostra Oggetti d'uso), nel Padiglione USA progettato dagli architetti Lodovico Barbiano di Belgiojoso, Enrico Peressutti e Ernesto Nathan Rogers
Una modella posa all'interno della Mostra di oggetti per la casa (o Mostra Oggetti d'uso), nel Padiglione USA progettato dagli architetti Lodovico Barbiano di Belgiojoso, Enrico Peressutti e Ernesto Nathan Rogers