Triennale Milano
Marina Caneve, Wildlife crossing, Brănişca (Romania), da Bridges are Beautiful, 2023. Progetto realizzato grazie al sostegno di Italian Council (2023)
Incontro

Marina Caneve in dialogo con Ippolito Pestellini Laparelli e Pietro Ruffo

13 febbraio 2024, ore 18.00
Marina Caneve, artista e fotografa, ha vinto la 12ª edizione del bando Italian Council con il progetto Bridges are Beautiful (working title), una ricerca incentrata sulla rete europea di ponti per la fauna selvatica che si pone all’intersezione tra architettura, natura, paesaggio e questione ecologica. In questo incontro dialoga con Ippolito Pestellini Laparelli, architetto e curatore, e con Pietro Ruffo, artista, sui temi che scaturiscono dal progetto: la relazione tra l’uomo e le altre specie animali, migrazioni e libertà di movimento, i diritti degli animali non umani, la conservazione degli ecosistemi, il ripensamento del paradigma antropocentrico.
Info
Evento gratuito su registrazione. Accesso fino a esaurimento posti disponibili. Si consiglia di arrivare 15 minuti prima dell’inizio dell’evento.
Crediti
Il progetto è promosso da Fondazione Modena Arti Visive in cultural partnership con Triennale Milano, ed è sostenuto dalla Direzione Generale Creatività Contemporanea del Ministero della Cultura nell’ambito del programma Italian Council (2023).

Lampadario "carciofo" di Poul Henningsen, nella sezione della Danimarca
Lampadario "carciofo" di Poul Henningsen, nella sezione della Danimarca
Modella posa nella sezione del Messico durante un servizio fotografico di moda
Modella posa nella sezione del Messico durante un servizio fotografico di moda
Veduta notturna del Palazzo dell'Arte ripreso dalla Torre Lsittoria
Veduta notturna del Palazzo dell'Arte ripreso dalla Torre Lsittoria
Veduta notturna dell’abitazione a cupola geodetica di Füller, progetto dell’allestimento dell’architetto Roberto Mango, realizzata nel parco Sempione per la decima Triennale
Veduta notturna dell’abitazione a cupola geodetica di Füller, progetto dell’allestimento dell’architetto Roberto Mango, realizzata nel parco Sempione per la decima Triennale