UN’ESTATE DI MUSICA CON LA MEMBERSHIP
Tutti i concerti di Triennale Estate sono gratis con le membership Explorer, Insider e Supporter.
Triennale Milano
Giorgio Forattini, 1978
Incontro

Giorgio Forattini: la vignetta entra in Triennale

23 novembre 2023, ore 18.00
Una serata dedicata a Giorgio Forattini, per annunciare la donazione dell’archivio del grande vignettista alla nostra istituzione e per ripercorrere la sua carriera insieme ad alcuni protagonisti della cultura e dell’informazione. Vignettista e disegnatore satirico di fama internazionale, Forattini ha illustrato gli avvenimenti politici più rilevanti sulla prima pagina di prestigiosi quotidiani nazionali – quali “La Repubblica” e “La Stampa” – dal 1973 agli anni 2017 e ha pubblicato più di sessanta libri di raccolte di vignette per le case editrici Feltrinelli, Mondadori e per la “La Stampa”.
Intervengono: Stefano Boeri, Presidente di Triennale Milano; Marco Sammicheli, Direttore del Museo del Design Italiano di Triennale Milano; Salvatore Accardo; Caterina Caselli; Luca Cordero di Montezemolo; Ferruccio De Bortoli; Fiorello (video); Giancarlo Giannini; Stella Pende; Renzo Piano; Antonio Ricci.

Veduta della Torre Littoria
Veduta della Torre Littoria
Tre modelle percorrono il Ponte che collega il Palazzo dell'Arte con l'area verde antistante, progetto degli architetti Aldo Rossi e Luca Meda
Tre modelle percorrono il Ponte che collega il Palazzo dell'Arte con l'area verde antistante, progetto degli architetti Aldo Rossi e Luca Meda
Veduta notturna dell’abitazione a cupola geodetica di Füller, progetto dell’allestimento dell’architetto Roberto Mango, realizzata nel parco Sempione per la decima Triennale
Veduta notturna dell’abitazione a cupola geodetica di Füller, progetto dell’allestimento dell’architetto Roberto Mango, realizzata nel parco Sempione per la decima Triennale
Installazione luminosa "Luce spaziale" di Lucio Fontana sul soffitto dello Scalone d’onore. Nel vestibolo del primo piano, decorazione parietale di Bruno Cassinari
Installazione luminosa "Luce spaziale" di Lucio Fontana sul soffitto dello Scalone d’onore. Nel vestibolo del primo piano, decorazione parietale di Bruno Cassinari