FOG È QUI
Abbonati a FOG festival con la nostra membership per non perderti nemmeno uno spettacolo tra il meglio delle performing arts internazionali.
Triennale Milano
Con Agata e Alighiero in campagna, 1975, foto di Gianfranco Gorgoni
Presentazione volume

Agata e Boetti Trasmettere il pensiero di Alighiero Boetti

6 febbraio 2024, ore 18.30
In occasione del trentesimo anniversario della scomparsa di Alighiero Boetti, l’archivio Alighiero Boetti annuncia l'uscita di quattro nuovi progetti, editi da Agata Boetti, che mettono in luce diverse sfaccettature del modo di pensare dell'artista. Il primo è la pubblicazione di Insicuro noncurante, con il Manuale della Conoscenza, un progetto che l'artista stesso intraprese sin dal 1974 ma che non portò mai a termine. Il secondo progetto è una raccolta di riproduzioni delle Vernici Industriali, un "pantone boettiano": una serie di pannelli quadrati di colori e tonalità diverse, tutte opere realizzate tra la fine degli anni Sessanta e i primi anni Ottanta. Il terzo abbraccia la giocosità attraverso cui si manifestano tutti i temi filosofici più profondi di Boetti, e il quarto è un libro da colorare che fa eco al desiderio dell'artista di far giocare le persone con il colore.
Intervengono: Agata Boetti, direttrice dell’archivio Alighiero Boetti e editrice di queste edizioni; Lorenzo Madaro, curatore e professore storia dell’arte all’Accademia di Belli Arti di Brera; Sarah Ciracì, artista; Mariuccia Casadio, curatrice, critica e giornalista; Giorgio Colombo, fotografo; Damiano Gullì, curatore per Arte contemporanea e Public program di Triennale Milano.

Tre modelle percorrono il Ponte che collega il Palazzo dell'Arte con l'area verde antistante, progetto degli architetti Aldo Rossi e Luca Meda
Tre modelle percorrono il Ponte che collega il Palazzo dell'Arte con l'area verde antistante, progetto degli architetti Aldo Rossi e Luca Meda
Installazione luminosa "Luce spaziale" di Lucio Fontana sul soffitto dello Scalone d’onore. Nel vestibolo del primo piano, decorazione parietale di Bruno Cassinari
Installazione luminosa "Luce spaziale" di Lucio Fontana sul soffitto dello Scalone d’onore. Nel vestibolo del primo piano, decorazione parietale di Bruno Cassinari
Interno del Tunnel Pneu, progetto di Jonathan De Pas, Donato D’urbino e Paolo Lomazzi
Interno del Tunnel Pneu, progetto di Jonathan De Pas, Donato D’urbino e Paolo Lomazzi
Ingresso principale sul fronte ovest del Palazzo dell'Arte
Ingresso principale sul fronte ovest del Palazzo dell'Arte