© Triennale Milano

Incontro

Planeta Ukrain
The Bridge Conference. From Kyiv to Everywhere Else

22 maggio 2022, ore 15.30

The Naked Room, Kiev

Triennale Milano annuncia che il terzo appuntamento di Planeta Ukrain – il progetto che prevede una serie di incontri, riflessioni, dialoghi con artisti, intellettuali, scienziati ucraini e internazionali in preparazione del Padiglione dell’Ucraina alla 23ª Esposizione Internazionale Unknown Unknowns. An Introduction to Mysteries in programma a Milano dal 15 luglio all’11 dicembre 2022 – si terrà in Ucraina nella città di Kiev.
A conferma dell’impegno culturale di solidarietà nei confronti del Paese, Triennale Milano presenta a Kiev un simposio curato da Gianluigi Ricuperati. Organizzato in collaborazione con the State Agency of Ukraine for Arts and Art Education, l'evento speciale The Bridge Conference - From Kyiv to Everywhere Else si terrà domenica 22 maggio, a partire dalle ore 17.30 (CET), presso la galleria The Naked Room, situata al centro di Kiev.

Una speciale delegazione di donne e uomini europei impegnati nel mondo della cultura e delle arti è in viaggio verso Kiev per portare idee e progetti a favore della ricostruzione delle città colpite dalla guerra e in segno di solidarietà verso la popolazione. Il gruppo, che nel corso della propria permanenza in Ucraina prenderà parte anche al simposio di Planeta Ukrain, sarà guidato da Gianluigi Ricuperati e composto da Maria Isserlis, curatrice della piattaforma culturale A:D, Vanessa Branson, fondatrice della biennale di Marrakech, Alberto Zontone, socio di Studio Urquiola, Stephen Navin, produttore musicale, Anastasia Stovbyr, pianista, e Gabriele Abbruzzese, fotografo.

Planeta Ukrain - The Bridge Conference. From Kyiv to Everywhere Else è il primo evento culturale internazionale organizzato in Ucraina dall’inizio della guerra. Insieme ai relatori stranieri prenderanno parte all'incontro importanti esponenti di vari filoni artistici del Paese alla presenza del Ministro della Cultura e della Politica dell'Informazione ucraino, Oleksandr Tkachenko, e di Galyna Grygorenko, responsabile dell’Agenzia di Stato ucraina per le Arti e la Cultura.

L’incontro, che sarà introdotto dal Presidente di Triennale Milano Stefano Boeri e che è stato realizzato anche grazie all’impegno di Francesca von Thyssen-Bornemisza per l’organizzazione Museums for Ukraine, sarà trasmesso in streaming sui canali Facebook e Youtube di Triennale Milano.

...altro

Eventi correlati

Archivi e collezione
Esplora centinaia di contenuti →

Tre modelle percorrono il Ponte che collega il Palazzo dell'Arte con l'area verde antistante, progetto degli architetti Aldo Rossi e Luca Meda
Tre modelle percorrono il Ponte che collega il Palazzo dell'Arte con l'area verde antistante, progetto degli architetti Aldo Rossi e Luca Meda
Ingresso principale sul fronte ovest del Palazzo dell'Arte
Ingresso principale sul fronte ovest del Palazzo dell'Arte
Veduta notturna del Palazzo dell'Arte ripreso dalla Torre Lsittoria
Veduta notturna del Palazzo dell'Arte ripreso dalla Torre Lsittoria
Una modella posa all'interno della Mostra di oggetti per la casa (o Mostra Oggetti d'uso), nel Padiglione USA progettato dagli architetti Lodovico Barbiano di Belgiojoso, Enrico Peressutti e Ernesto Nathan Rogers
Una modella posa all'interno della Mostra di oggetti per la casa (o Mostra Oggetti d'uso), nel Padiglione USA progettato dagli architetti Lodovico Barbiano di Belgiojoso, Enrico Peressutti e Ernesto Nathan Rogers

La 23ª Esposizione Internazionale Unknown Unknowns. An Introduction to Mysteries è aperta! Vieni a scoprirla fino all'11 dicembre.

Scopri di più
Sitemap