pasolini

2 Pasolini, Andrei Ujica

Incontro

Mondo Reale
Andrei Ujica e padre Antonio Spadaro

28 settembre 2022, ore 17.00

Partendo dal film 2 Pasolini (2000/2021) di Andrei Ujica, la conversazione verterà sui temi della mostra Mondo Reale, organizzata da Fondation Cartier pour l’art contemporain nell’ambito di Unknown Unknowns. An Introduction to Mysteries, 23ª Esposizione Internazionale di Triennale, e del partenariato con l'istituzione. Mondo Reale riunisce opere che esprimono il sentimento dell'ignoto percepito nel mondo in cui viviamo: l’ignoto vissuto attraverso l'incontro con culture diverse, con la fede o con disastri naturali.

2 Pasolini è stato realizzato da Andrei Ujica per la mostra Desert, tenutasi alla Fondation Cartier pour l'art contemporain nel 2000. Nel film, Andrei Ujica onora la cinematografia di Pier Paolo Pasolini con un omaggio lirico e potente, in cui ritmo e spiritualità si fondono in un montaggio suggestivo, accompagnato da un vivido paesaggio sonoro.

La trama del film segue Pier Paolo Pasolini e il suo consulente teologico, don Andrea Carraro, in un viaggio attraverso la Palestina degli anni sessanta, un percorso volto a individuare le ambientazioni del capolavoro biblico di Pasolini Il Vangelo secondo Matteo (1964). Attraverso nitidi filmati d'archivio e sorprendenti accostamenti, il film segue il viaggio attraverso il deserto di Pier Paolo Pasolini, ma anche del Cristo, fino alle rive di un mare impetuoso.

Andrei Ujica
Nato nel 1951 a Timisoara, Romania, Andrei Ujica vive a Bucarest. Ha studiato letteratura a Timisoara, Bucarest e Heidelberg. La sua filmografia comprende Videograms of a Revolution (1992), diretto con Harun Farocki, che esplora il rapporto tra potere politico e media in Europa alla fine della Guerra fredda. In Out of the Present (1995), Ujica narra la vicenda del cosmonauta Sergei Krikalev che trascorse dieci mesi a bordo della stazione spaziale MIR, durante il crollo dell’Unione Sovietica sul pianeta Terra. The Autobiography of Nicolae Ceausescu (2010), presentata al 63° Festival del Cinema di Cannes, conclude la trilogia dedicate alla caduta del comunismo. Tra il 2001 e il 2017, Ujica è stato docente di cinematografia presso la Karlsruhe University of Arts and Design. Nel 2002 ha fondato lo ZKM Filminstitut, che ha diretto fino al 2017. Le sue pubblicazioni comprendono prosa, poesia e saggistica fin dal 1968.

Antonio Spadaro
Padre Antonio Spadaro è direttore della rivista "La Civiltà Cattolica", la più autorevole e antica rivista cattolica pubblicata a Roma dal 1850. Si è laureato in filosofia presso l'Università di Messina (1988) e ha un dottorato in Teologia presso la Pontificia Università Gregoriana (2000), dove ha insegnato come professore presso la Facoltà di Teologia e il Centro Interdisciplinare di Comunicazione Sociale. Dal 2011 è consulente del Pontificio Consiglio della Cultura. Padre Spadaro ha pubblicato una vasta gamma di volumi di critica letteraria e teologica in dialogo con la cultura contemporanea, tra cui Cyberteology. Pensare il cristianesimo nell'era di Internet, libro che é stato tradotto in otto lingue. Padre Spadaro è anche autore del primo libro di conversazioni con Papa Francesco: La mia porta è sempre aperta. Un’opera di portata internazionale che tratta temi sulla fede, speranza e Chiesa in un tempo di cambiamento.

...altro

Info

La conversazione, in italiano e inglese con traduzione simultanea, sarà preceduta dalla proiezione del film 2 Pasolini (durata 10min).

Eventi correlati

Archivi e collezione
Esplora centinaia di contenuti →

Lampadario "carciofo" di Poul Henningsen, nella sezione della Danimarca
Lampadario "carciofo" di Poul Henningsen, nella sezione della Danimarca
Ingresso principale sul fronte ovest del Palazzo dell'Arte
Ingresso principale sul fronte ovest del Palazzo dell'Arte
Caleidoscopio nella Sezione introduttiva a carattere internazionale, nel Salone d'onore
Caleidoscopio nella Sezione introduttiva a carattere internazionale, nel Salone d'onore
Veduta notturna dell’abitazione a cupola geodetica di Füller, progetto dell’allestimento dell’architetto Roberto Mango, realizzata nel parco Sempione per la decima Triennale
Veduta notturna dell’abitazione a cupola geodetica di Füller, progetto dell’allestimento dell’architetto Roberto Mango, realizzata nel parco Sempione per la decima Triennale

La 23ª Esposizione Internazionale Unknown Unknowns. An Introduction to Mysteries è aperta! Vieni a scoprirla fino all'11 dicembre.

Scopri di più
Sitemap