FOG È QUI
Abbonati a FOG festival con la nostra membership per non perderti nemmeno uno spettacolo tra il meglio delle performing arts internazionali.
Triennale Milano
Courtesy Lucio Corsi
Concerto

Lucio Corsi

23 settembre 2023, ore 22.00 – 23.15
Biglietti presto in vendita
Lucio Corsi, classe 1993, è una delle più interessanti personalità musicali della sua generazione. Mescola il cantautorato, il folk pop e il glam rock in un sound figlio di interessi e influenze musicali estremamente diverse tra loro. Debutta nel 2014 con Vetulonia Dakar, che gli permette nello stesso anno di partecipare al MI AMI Festival. Nel 2017 pubblica il secondo album Bestiario Musicale. Nel 2017 è scelto da Alessandro Michele come testimonial della campagna Gucci Cruise 2018 assieme a Francesco Bianconi (Baustelle), il quale poi produce Cosa faremo da grandi?. Le sue canzoni sono accompagnate dalle opere visionarie del regista Tommaso Ottomano. Lo scorso 21 aprile 2023 esce La gente che sogna, disco con nove tracce scritte interamente da Corsi, e prodotte dall’artista insieme proprio a Tommaso Ottomano. Quello in Triennale per Everything Everywhere All At Once è un concerto fra musica e teatro, arte e poesia, sogno e realtà.

Modella posa nella sezione del Messico durante un servizio fotografico di moda
Modella posa nella sezione del Messico durante un servizio fotografico di moda
Veduta della Torre Littoria
Veduta della Torre Littoria
Una modella posa all'interno della Mostra di oggetti per la casa (o Mostra Oggetti d'uso), nel Padiglione USA progettato dagli architetti Lodovico Barbiano di Belgiojoso, Enrico Peressutti e Ernesto Nathan Rogers
Una modella posa all'interno della Mostra di oggetti per la casa (o Mostra Oggetti d'uso), nel Padiglione USA progettato dagli architetti Lodovico Barbiano di Belgiojoso, Enrico Peressutti e Ernesto Nathan Rogers
Mostra sugli Studi delle proporzioni, allestimento dell'architetto Francesco Gnecchi-Ruscone, esposto nella mostra Studi sulle proporzioni
Mostra sugli Studi delle proporzioni, allestimento dell'architetto Francesco Gnecchi-Ruscone, esposto nella mostra Studi sulle proporzioni