marianna-aprile

© Maki Galimberti

Breaking New. Cosa c’è di nuovo: un podcast di Marianna Aprile 

2 agosto 2022

Gli oggetti che utilizziamo sono il modo più immediato per entrare in relazione con l’ambiente che abbiamo attorno. Il modo in cui li costruiamo e le forme che diamo loro raccontano, invece, il livello di comprensione di quel mondo, l’intimità che abbiamo con le sue regole e coi limiti che ci impongono. La progettazione è insomma una specie di diario del viaggio che l'uomo fa da sempre alla scoperta di questa relazione.

Breaking New prova a leggere il design in questa chiave, raccontando personaggi che osando e sbagliando hanno indicato a se stessi e agli altri un pezzetto di questo viaggio collettivo. Un cammino che ha a che fare con la sfida e anche con una sorta di fede umanista che in molti passaggi è riuscita ad anticipare, sotto forma di intuizione e persino di fallimento, quel che solo decenni dopo sarebbe diventato consueto.

Per questo, è una serie che può essere ascoltata prima o dopo la visita alla mostra che l’ha ispirata, La Tradizione del Nuovo, curata dal direttore del Museo del Design Italiano di Triennale Milano, Marco Sammicheli. Oppure durante, provando a seguire i percorsi alternativi e anarchici che ogni puntata suggerisce.

Gli episodi

1 – La tradizione del nuovo
Il design come processo di conoscenza magico-religiosa della realtà circostante: i lavori di Bruno Munari, Davide Mosconi, Lisi Beckmann, Andrea Branzi.

2 – Visionari in ciabatte
Un viaggio nell’eccellenza milanese attraverso le storie di creativi e designer che hanno reso la città una delle capitali del design contemporaneo.

3 – Elogio dell’errore
Tentativi, oggetti incompleti, prototipi mai entrati in produzione, a sottolineare le molteplici possibilità che si celano dietro apparenti fallimenti.

4 – Disegnare rivoluzioni
Il designer come anticipatore di tendenze e bisogni, da Denis Santachiara alle donne del design italiano Antonia Campi, Gae Aulenti, Nanda Vigo e Cini Boeri.

5 – Le cose sono gravi
La gravità come legge fondamentale nelle opere di Sergio Asti, Angelo Mangiarotti, Bruno Munari, Pio Manzù e Achille Castiglioni.

6 – Tutta Milano è design
Un tour al di fuori del Palazzo dell'Arte per scoprire le architetture limitrofe della città di Ignazio Gardella, Pietro Lingeri, Gae Aulenti, Claes Oldenburg, Gio Ponti e de Chirico.

La tradizione del nuovo, installation view, ph. DSL Studio
La tradizione del nuovo, installation view, ph. DSL Studio
La tradizione del nuovo, installation view, ph. DSL Studio
La tradizione del nuovo, installation view, ph. DSL Studio
La tradizione del nuovo, installation view, ph. DSL Studio
La tradizione del nuovo, installation view, ph. DSL Studio
La tradizione del nuovo, installation view, ph. DSL Studio
La tradizione del nuovo, installation view, ph. DSL Studio

Crediti

I testi sono scritti e interpretati da Marianna Aprile e la produzione è di Mismaonda. Sound design di Bruno Belissimo

Eventi correlati

Articoli correlati

La 23ª Esposizione Internazionale Unknown Unknowns. An Introduction to Mysteries è aperta! Vieni a scoprirla fino all'11 dicembre.

Scopri di più
Sitemap