Fermo immagine da As seen by – Ep. 3 – Fabio Novembre, regia di Jacopo Farina

Fabio Novembre racconta la mostra su Enzo Mari come un'esplosione di creatività

28 maggio 2021

Fabio Novembre, architetto e designer, insieme a Cristina Morozzi, critica e curatrice, descrive la figura del designer Enzo Mari, esaltandone il carattere, ma anche la sua genialità. La coppia Novembre-Morozzi, che è si trova seduta in mezzo alla mostra Enzo Mari curated by Hans Ulrich Obrist with Francesca Giacomelli, racconta anche il fondamentale rapporto che Mari era riuscito a instaurare con gli imprenditori, in particolare Danese, necessario per la realizzazione di numerose sue opere.

Fermo immagine da As seen by – Ep. 3 – Cristina Morozzi, regia di Jacopo Farina

Novembre e Morozzi descrivono Mari come un "eroe solitario" a cui piaceva collaborare con operai e artigiani, dai ceramisti ai vetrai. Si soffermano poi sul suo "impianto teorico", sull’attenzione alla sintesi e alla facilitazione della realizzazione del prodotto finale e sulla sua “esplosione di creatività”. Vengono inoltre analizzati alcuni dei suoi lavori come, ad esempio, 16 animali, un progetto che “appartiene a tutti”, ed Ecolo per Alessi, uno dei primi progetti sostenibili. 

Fabio Novembre in As seen by

"[Era come se Enzo Mari dicesse] "I grandi esempi classici? I grandi artisti? No, io vi do una cosa in cui vi potete riconoscere", è come se appartenesse a tutti, perchè alla fine non progettava un oggetto, progettava un modus operandi".

Fermo immagine da As seen by – Ep. 3 – Fabio Novembre, regia di Jacopo Farina
Fermo immagine da As seen by – Ep. 3 – Fabio Novembre, regia di Jacopo Farina

Fabio Novembre

Nato a Lecce nel 1966, si laurea in Architettura al Politecnico di Milano nel 1992. Nel 1994 apre il suo studio. La sua attività spazia dal design all’architettura fino agli interni e agli allestimenti. Negli anni ha collaborato con le più importanti aziende di design italiane e il suo lavoro è stato pubblicato su numerose testate italiane e internazionali. Dal 2019 è Direttore artistico di Driade, Direttore scientifico di Domus Academy e membro del Comitato scientifico del Museo del Design Italiano di Triennale Milano.

Cristina Morozzi

Cristina Morozzi si occupa di design documentando la nuova creatività internazionale e contaminando le discipline. Ha diretto per nove anni la rivista di design “Modo”. Ha scritto numerosi libri, biografie di grandi designer e di importanti marchi. È del 1998 Oggetti risorti (Costa&Nolan), dedicato ai manufatti rigenerati. Ha curato diverse mostre, tra cui, nel 2018 a Seoul, Luna Park. Design Island, con l’art direction di Stefano Giovannoni. Collabora con l’Istituto Marangoni e con lo IULM.

Crediti

Regia: Jacopo Farina
Camera: Raffaele Diacono
Audio: Davide Debenedetti

Articoli correlati

Siamo aperti! Da martedì a domenica, dalle ore 11.00 alle ore 20.00 puoi visitare le nostre mostre in totale sicurezza. Inoltre fino al 21 luglio sono in corso gli spettacoli di FOG Triennale Milano Performing Arts. Acquista i tuoi biglietti online prima di venire a trovarci.

Organizza la tua visita
Sitemap