FOG È QUI
Abbonati a FOG festival con la nostra membership per non perderti nemmeno uno spettacolo tra il meglio delle performing arts internazionali.
Triennale Milano
Foto: DSL Studio © Triennale Milano
Mostra

Repubblica Ceca Casa Immaginaria: Living in a Dream

15 luglio – 11 dicembre 2022
Spostarsi con la mente attraverso realtà sconosciute o visioni di architettura e design è l’idea alla base dell’esposizione Casa Immaginaria: Living in a Dream, progetto che indaga il fenomeno contemporaneo del design di interni digitali immaginari, o dreamscapes, come nuovo movimento venuto alla ribalta nella recente epoca pandemica e grazie alla condivisione sui social. Il progetto riflette sulle modalità attraverso le quali una nuova generazione di designer stia visualizzando mondi irreali e ambienti utopici per accogliere le nostre esistenze incerte. Immagini oniriche di luoghi-futuro divengono un nuovo e potente medium per il design di oggi e si propongono come realtà sconosciute da esplorare alla luce delle insicurezze e dei grandi rivolgimenti sociali e bellici che caratterizzano il vivere contemporaneo. Gli ambienti immaginari rappresentano varchi simbolici per altri mondi verso setting utopici, via di fuga e insieme gabbia dorata. Per contestualizzare storicamente il progetto, viene presentata una rassegna di progetti altrettanto visionari dal passato in cui architetti neoclassici, pittori surrealisti o più contemporanei digital artist hanno dato forma alla ricerca e alla progettazione sull’ignoto nel corso del tempo.
Crediti
Ente organizzatore: Museo delle Arti Decorative Praga Patrocinio: Ministero della Cultura della Repubblica Ceca Curatore: Adam Štěch Exhibition Design: Okolo Prague Partner: Centro Ceco Milano

Highlights

Sky Journey, Hugo Fournier, 2021
Peppermint Gardens, Joe Martell, 2021
Winter House, Andres Reisigner, 2022

Tre modelle percorrono il Ponte che collega il Palazzo dell'Arte con l'area verde antistante, progetto degli architetti Aldo Rossi e Luca Meda
Tre modelle percorrono il Ponte che collega il Palazzo dell'Arte con l'area verde antistante, progetto degli architetti Aldo Rossi e Luca Meda
Sculture piramidali di Lynn Chadwick, nell’allestimento del Grande numero: l’intervento figurativo a grande scala
Sculture piramidali di Lynn Chadwick, nell’allestimento del Grande numero: l’intervento figurativo a grande scala
Mostra sugli Studi delle proporzioni, allestimento dell'architetto Francesco Gnecchi-Ruscone, esposto nella mostra Studi sulle proporzioni
Mostra sugli Studi delle proporzioni, allestimento dell'architetto Francesco Gnecchi-Ruscone, esposto nella mostra Studi sulle proporzioni
Veduta notturna del Palazzo dell'Arte ripreso dalla Torre Lsittoria
Veduta notturna del Palazzo dell'Arte ripreso dalla Torre Lsittoria