Foto: DSL Studio © Triennale Milano

Mostra

Repubblica Ceca
Casa Immaginaria: Living in a Dream


Spostarsi con la mente attraverso realtà sconosciute o visioni di architettura e design è l’idea alla base dell’esposizione Casa Immaginaria: Living in a Dream, progetto che indaga il fenomeno contemporaneo del design di interni digitali immaginari, o dreamscapes, come nuovo movimento venuto alla ribalta nella recente epoca pandemica e grazie alla condivisione sui social.

Il progetto riflette sulle modalità attraverso le quali una nuova generazione di designer stia visualizzando mondi irreali e ambienti utopici per accogliere le nostre esistenze incerte. Immagini oniriche di luoghi-futuro divengono un nuovo e potente medium per il design di oggi e si propongono come realtà sconosciute da esplorare alla luce delle insicurezze e dei grandi rivolgimenti sociali e bellici che caratterizzano il vivere contemporaneo.

Gli ambienti immaginari rappresentano varchi simbolici per altri mondi verso setting utopici, via di fuga e insieme gabbia dorata.
Per contestualizzare storicamente il progetto, viene presentata una rassegna di progetti altrettanto visionari dal passato in cui architetti neoclassici, pittori surrealisti o più contemporanei digital artist hanno dato forma alla ricerca e alla progettazione sull’ignoto nel corso del tempo.

Crediti

Ente organizzatore:
Museo delle Arti Decorative Praga

Patrocinio:
Ministero della Cultura della Repubblica Ceca

Curatore:
Adam Štěch

Exhibition Design:
Okolo Prague

Partner:
Centro Ceco Milano

Highlights

Sky Journey, Hugo Fournier, 2021

Peppermint Gardens, Joe Martell, 2021

Winter House, Andres Reisigner, 2022

Partecipazioni Internazionali

Archivi e collezione
Esplora centinaia di contenuti →

Mostra sugli Studi delle proporzioni, allestimento dell'architetto Francesco Gnecchi-Ruscone, esposto nella mostra Studi sulle proporzioni
Mostra sugli Studi delle proporzioni, allestimento dell'architetto Francesco Gnecchi-Ruscone, esposto nella mostra Studi sulle proporzioni
Veduta notturna dell’abitazione a cupola geodetica di Füller, progetto dell’allestimento dell’architetto Roberto Mango, realizzata nel parco Sempione per la decima Triennale
Veduta notturna dell’abitazione a cupola geodetica di Füller, progetto dell’allestimento dell’architetto Roberto Mango, realizzata nel parco Sempione per la decima Triennale
Caleidoscopio nella Sezione introduttiva a carattere internazionale, nel Salone d'onore
Caleidoscopio nella Sezione introduttiva a carattere internazionale, nel Salone d'onore
Tre modelle percorrono il Ponte che collega il Palazzo dell'Arte con l'area verde antistante, progetto degli architetti Aldo Rossi e Luca Meda
Tre modelle percorrono il Ponte che collega il Palazzo dell'Arte con l'area verde antistante, progetto degli architetti Aldo Rossi e Luca Meda

La 23ª Esposizione Internazionale Unknown Unknowns. An Introduction to Mysteries è aperta! Vieni a scoprirla fino all'11 dicembre.

Scopri di più
Sitemap