foto: Andrea Macchia / artwork: Biagio Caravano

Laboratorio

Piscina Mirabilis

mk

Uno stato eternamente nascente. L’ultimo progetto della compagnia mk – guidata da Michele Di Stefano (anche artista associato di Triennale Milano Teatro) – è un ambiente temporaneo creato nel desiderio di intercettare (non esclusivamente) una comunità espansa di danzatrici-danzatori, attrici-attori, atlete-atleti. Figure e corpi che si proiettano sulla scena – non necessariamente in un’ottica professionale – per ricercare un’individualità nel movimento, nella pura espressione dinamica. La scena diventa un luogo inaspettatamente quotidiano, non preordinato, in cerca di una alleanza possibile con i corpi che lo abitano. Piscina Mirabilis crea un tempo e uno spazio che precedono ogni risultato formale, progettuale o artistico, con l’unica certezza di essere circondati da corpi con lo stesso potenziale, in una coabitazione libera sempre consapevole dell’ambiente in cui si evolve.
Ognuna delle tre sessioni laboratoriali prevede la partecipazione e il coinvolgimento di un guest artist differente: Nicola Ratti (18 maggio), Painé Cuadrelli (19 maggio) e Biagio Caravano (20 maggio).

Laboratorio gratuito previa iscrizione obbligatoria. Per iscriversi è necessario scrivere una mail a info.teatro@triennale.org specificando nome e cognome e indicando il giorno prescelto


Fondata nel 2000 da Michele Di Stefano, mk è una delle compagnie di danza di punta della scena italiana. La ricerca coreografica del gruppo interroga l’ambiguità degli stati corporei e le loro alterazioni. La compagnia presenta i propri lavori in tutto il mondo, con recenti tournée in Indonesia, USA, Giappone, Perù, Germania, Francia, Ungheria, Spagna, Portogallo. Le ultime opere propongono formati e ambienti performativi diversi in collaborazione con altri artisti: Veduta (2016-17) è una performance immersiva che esplora il paesaggio urbano; Bermudas (2017-18, Premio Danza&Danza per la migliore produzione italiana e Premio Ubu 2019) è un sistema coreografico per un numero vario e intercambiabile di danzatori che sviluppa l’idea di un moto perpetuo regolato da un ordine organico; Parete Nord, dedicato alla montagna, è un progetto internazionale coprodotto da Torinodanza 2018; EDEN (Premio speciale Danza&Danza) è una commissione del festival Bolzano Danza/Tanz Bozen 2020 con coreografie di Carolyn Carlson, Michele Di Stefano e Rachid Ouramdane; maqam (2021) è una commissione di RING, prototipo di una sinergia tra i festival Bolzano Danza/Tanz Bozen, Aperto Reggio Emilia, Torinodanza e FOG.

...altro

Info

Laboratorio gratuito previa iscrizione obbligatoria. Per iscriversi è necessario scrivere una mail a info.teatro@triennale.org specificando nome e cognome e indicando il giorno prescelto
Massimo 30 partecipanti per ognuna delle tre sessioni
Durata 150’
Il laboratorio si tiene senza scarpe. È preferibile indossare vestiti comodi/sportivi

Crediti

concept: Michele Di Stefano
a cura di: mk
spazio nomade di ricerca a cura di: KLm & guests
progetto atmosferico in collaborazione con: Triennale Milano, Istituto di Alti Studi Coreografici

ognuna delle tre sessioni laboratoriali prevede la partecipazione e il coinvolgimento di un guest artist differente: Nicola Ratti (18 maggio), Painé Cuadrelli (19 maggio) e Biagio Caravano (20 maggio)

Calendario

mercoledì 18 maggio 2022, ore 08.30
giovedì 19 maggio 2022, ore 08.30
venerdì 20 maggio 2022, ore 08.30

Highlights

© Francesca Verga

© Elio Castellana

© Andrea Macchia

Archivi e collezione
Esplora centinaia di contenuti →

Installazione luminosa "Luce spaziale" di Lucio Fontana sul soffitto dello Scalone d’onore.<br/>Nel vestibolo del primo piano, decorazione parietale di Bruno Cassinari
Installazione luminosa "Luce spaziale" di Lucio Fontana sul soffitto dello Scalone d’onore.
Nel vestibolo del primo piano, decorazione parietale di Bruno Cassinari
Tre modelle percorrono il Ponte che collega il Palazzo dell'Arte con l'area verde antistante, progetto degli architetti Aldo Rossi e Luca Meda
Tre modelle percorrono il Ponte che collega il Palazzo dell'Arte con l'area verde antistante, progetto degli architetti Aldo Rossi e Luca Meda
Interno del Tunnel Pneu, progetto di Jonathan De Pas, Donato D’urbino e Paolo Lomazzi
Interno del Tunnel Pneu, progetto di Jonathan De Pas, Donato D’urbino e Paolo Lomazzi
Ingresso principale sul fronte ovest del Palazzo dell'Arte
Ingresso principale sul fronte ovest del Palazzo dell'Arte

Stiamo allestendo la 23ª Esposizione Internazionale: gli spazi espositivi e la biglietteria rimarranno chiusi fino al 15 luglio. Continua in giardino la programmazione di Triennale Estate, con incontri, concerti, proiezioni e dj set.

Scopri di più
Sitemap