FOG È QUI
Abbonati a FOG festival con la nostra membership per non perderti nemmeno uno spettacolo tra il meglio delle performing arts internazionali.
Triennale Milano
Jaider Esbell, Lettera al Vecchio Mondo, 2018-19 (particolare), © Jaider Esbell Gallery of Contemporary Indigenous Art
Conferenza

Il futuro dell’arte indigena: collezioni e mostre

17 ottobre 2023, ore 18.00 – 20.15
Nell’ambito del Public program della mostra Siamo Foresta, curato dal filosofo Emanuele Coccia, Fondation Cartier pour l'art contemporain invita artisti, curatori e intellettuali a discutere del futuro dell’arte indigena, il modo di collezionarla e rappresentarla nei musei d’arte contemporanea e nelle fondazioni a livello globale. Il programma
Interventi di Daiara Tukano, artista, giornalista, attivista per i diritti indigeni, ricercatrice per i diritti umani, e Denilson Baniwa, artista e curatore, presentati da Emanuele Coccia, curatore del Public program di Siamo Foresta.
A seguire Denilson Baniwa; Hervé Chandès, Direttore generale artistico, Fondation Cartier pour l'art contemporain; Naine Terena, professoressa, curatrice, educatrice d'arte; Daiara Tukano; Andrea Viliani, Direttore Museo delle Civiltà in conversazione con Angela Rui, curatrice di design, ricercatrice.
Info
Gli incontri si svolgeranno in portoghese, italiano e inglese, con traduzioni simultanee in italiano e inglese. Entrata gratuita alla mostra Siamo Foresta dalle ore 17.00
Crediti
Evento organizzato nell’ambito del partenariato con Fondation Cartier pour l’art contemporain. Un ringraziamento speciale a Bruce Albert per il suo contributo a questo programma

Mostra sugli Studi delle proporzioni, allestimento dell'architetto Francesco Gnecchi-Ruscone, esposto nella mostra Studi sulle proporzioni
Mostra sugli Studi delle proporzioni, allestimento dell'architetto Francesco Gnecchi-Ruscone, esposto nella mostra Studi sulle proporzioni
Veduta notturna del Palazzo dell'Arte ripreso dalla Torre Lsittoria
Veduta notturna del Palazzo dell'Arte ripreso dalla Torre Lsittoria
Tre modelle percorrono il Ponte che collega il Palazzo dell'Arte con l'area verde antistante, progetto degli architetti Aldo Rossi e Luca Meda
Tre modelle percorrono il Ponte che collega il Palazzo dell'Arte con l'area verde antistante, progetto degli architetti Aldo Rossi e Luca Meda
Ingresso principale sul fronte ovest del Palazzo dell'Arte
Ingresso principale sul fronte ovest del Palazzo dell'Arte