International exhibits

VIII Triennale di Milano — 1947
L'abitazione

Inaugurata in condizioni di grave difficoltà, dovute al clima economico e sociale postbellico, nel Palazzo dell’Arte, gravemente danneggiato dai bombardamenti alleati, l’VIII Triennale è dedicata alla ricostruzione. La riflessione adotta come filo conduttore il tema dell’“abitare”, inteso come questione di interesse sociale. L’impresa di maggiore rilievo è la realizzazione del QT8 (Quartiere Triennale 8 o Quartiere sperimentale), la cui idea viene ripresa dall’architetto Piero Bottoni a partire da un progetto ideato negli anni ’30 insieme a Giuseppe Pagano e Mario Pucci. Nella progettazione del quartiere vengono coinvolti numerosi architetti tra cui Pietro Lingeri, Vittoriano Viganò, Marco Zanuso e Ernesto Nathan Rogers.

Max Huber, Manifesto per la VIII Triennale di Milano, 1947

  • No results
  • No results
  • No results
  • No results
  • No results

Per tutte le richieste relative alla Collezione Permanente contattare collezione@triennale.org.
Per tutte le richieste relative all’archivio audiovisivo, di licenza audio o video, per l’accesso alle immagini di filmati, e per ricevere ulteriori informazioni contattare archivi@triennale.org.
Non è possibile concedere in licenza i fermi immagine in movimento o le pellicole dei film non di proprietà di Fondazione La Triennale di Milano.

We remind that at the entrance of Triennale Milano you will be required to show the Green Pass together with an identity document.

Visit Triennale in safety
Sitemap